Torta versata al cacao con mascarpone e nutella

Torta versata al cacao e farcita con mascarpone e nutella. Una torta morbida, dolce, indimenticabile, che cuoce farcita già in forno.

Si chiama torta versata  perchè si versa una prima parte, poi la farcitura, ed infine si versa la parte restante e cuoce tutta assieme in forno.

Nata da una costola della torta versata di mele e ricotta, l’idea di preparare una torta ugualmente soffice ma ancora più golosa mi stuzzicava tantissimo. Una torta “bruna”, come solo il cioccolato o il cacao sanno fare. Quel delizioso retrogusto unico. E la farcia con il  delizioso accoppiamento  del mascarpone, la nutella ed il cioccolato… Un tripudio di bontà! Una torta che io ho adorato sin dal primo assaggio. Morbida, deliziosa, quasi un “cremino” che si scioglie in bocca. E la nutella potetet farla in casa (più sana e genuina 😉 basta seguire la ricetta che ho usato io, QUI.

Inoltre,la torta versata al cacao con mascarpone e nutella si prepara molto facilmente, una ricetta per niente complessa ma molto equilibrata che dà enormi soddisfazioni. Preparatela appena ne avrete la possibilità. Seguite le indicazioni alla lettera e non potrete sbagliare.

Torta versata al cacao con mascarpone e nutella

Torta versata al cacao con mascarpone e nutella

Torta versata al cacao con mascarpone e nutella

Ingredienti:

stampo da 20 cm di diametro (per uno stampo da 26 cm raddoppiate esattamente le dosi)

  • 75 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 25 g di olio di semi
  • 38 g di latte
  • 60 g di farina 00
  • 20 g di cacao zuccherato
  • 10 g di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Per la farcitura:

  • 250 g di mascarpone
  • 1 uovo
  • 50 g di zucchero
  • 65 g di nutella fatta in casa (la ricetta QUI)
  • 15 g di gocce di cioccolato
  • 2 cucchiai di latte

Per decorare: cacao amaro

Torta versata al cacao con mascarpone e nutella

Torta versata al cacao con mascarpone e nutella

Preparazione:

Per prima cosa preparate la crema per la farcitura. In una terrina mettete il mascarpone (freddo di frigorifero) assieme al latte, 1 uovo sbattuto, lo zucchero e la nutella. Amalgamate assieme tutti gli ingredienti. Aggiungete anche il cioccolato in cocce e mescolate. Nb: la crema deve essere densa. Per cui può capitare che se la qualità del vostro mascarpone non è molto densa, evitate di mettere il latte. Se una volta mescolata vi accorgete che rimane poco densa, aggiungete ancora un albume.

Adesso preparate la torta: montate con le fruste l’ uovo con lo zucchero. Fatelo per circa 5/8 minuti in modo che risulti belle gonfio e spumoso. Aggiungete l’olio, poi il latte continuando a sbattere. Versate pian piano la farina miscelata con il lievito, il cacao ed un pizzico di sale e sbattete fino a che non atterrete una pasta fluida e senza grumi.

Versatene metà nella tortiera precedentemente imburrata/infarinata. Dovreste ottenere in tutto 260 g di di impasto. Quindi versatene 130 g sulla base. Ruotate lo stampo in modo che il composto si uniformi su tutta la superficie.

Mettete lo stampo in forno già caldo a 180° e fate cuocere per 10 minuti (accertatevi che il forno sia a temperatura. Modalità statica, posizione centrale). Passati i 10 minuti, tirate fuori lo stampo e versate la crema di mascarpone e nutella precedentemente preparata. Livellate con una spatola o il dorso di un cucchiaio. Versate adesso il resto dell’impasto. Ruotate lo stampo in modo che l’impasto si distribuisca equamente eed infornate ancora per altri 40 minuti circa.

Tirate fuori la torta e fate raffreddare completamente. Spolverate con cacao amaro (o dolce, se preferite) e servite.

Vieni a scoprire tutte le mie ricette cliccando qui

Continua a seguirmi anche  tramite la mia pagina facebook

Lascia i tuoi commenti nello spazio apposito qui sotto

 
Precedente Polenta con sugo di salsiccia Successivo Crema al mascarpone, senza cottura e senza uova

61 thoughts on “Torta versata al cacao con mascarpone e nutella

  1. ciao Rossella!!
    dai! quando ho letto il titolo mi sono ricordata che qualche anno fà (quando ancora non avevo il blog) feci una ricetta di una torta rovesciata alla ricotta ma non venne un granchè, e ora vedendo questa… mi sa che ho trovato il dolce per domenica…
    Senti ma secondo te se metto la ricotta al posto del mascarpone? dici viene ugualmente golosa?
    grazie cara, se la faccio ti faccio sapere
    tanti bacini e grazie per le tue fantastiche ricette, ho un debole più per quelle dolci (purtroppo!) ahahah

      • allora… perfetta! certo non sarà golosa come la tua al mascarpone, ma rimane quell’acidino della ricotta che a me piace molto, e poi insomma è anche un po’ più leggera.
        alla prossima occasione voglio fare la versione con il mascarpone…
        mi piace un sacco questo dolce,
        anche la base è venuta perfetta.
        grazie Rossella,
        ora ti ho messo nel blogroll dei preferiti almeno vedo sempre le tue ricettine fresche fresche..se no me le perdevo!
        ahahahah
        quando metto la ricetta sul blog, ti avverto
        tanti baci e buona settimana
        (la mia non è cominciata per niente bene ma ci si può fare dai!)

    • Rossella il said:

      Sarà che probabilmente hai usato un tipo di mascarpone poco denso o avrai usato un cucchiaio troppo grande…..quando si prepara un dolce ci sono diversi dettagli che variano da persona a persona (come quelli appena descritti). Ci vuole sempre una buona dose di “occhio”. Nel senso, se era liquida forse avresti potuto aggiungere ancora un pò di mascarpone. Hai raddoppiato anche gli albumi? Può darsi che le uova erano grandi? 😉

      • anch’io ho raddoppiato dose ma la farcitura l ho fatta con ricotta, ho messo solo un uovo e due cucchiai di latte perchè mi sembrava densa al punto giusto.
        con la cottura è rimasta perfetta.

      • anch’io ho raddoppiato dose ma la farcitura l ho fatta con ricotta, ho messo solo un uovo e due cucchiai di latte perchè mi sembrava densa al punto giusto.
        con la cottura è rimasta perfetta.

  2. Ciao!!!!ho provato questa ricetta e l’ho trovata FAVOLOSA!!!!troppo buona!!l’ho modificata solo un pochino e ho realizzato dei quadrotti!grazie mille per la ricetta!l’ho pubblicata anche sul mio blog!!un caro saluto,Azzurra

  3. Mira il said:

    Buonissima!
    Ho seguito la ricetta alla lettera ed e’ venuta perfetta, leggera, soffice, squisita. 🙂
    Grazie Rossella di aver condiviso con noi questa delizia!

  4. non mi ricordo se ti avevo detto di passare… ho pubblicago la ricetta
    grazie ancora, l ‘hanno già rifatta amiche sul mio gruppo FB e sono rimaste tutte contente!
    alla…prossima allora!
    Buona settimana!

  5. Aneres il said:

    Ciao a breve mi cimenterò nella preparazione di questa deliziosa ricetta …fa venire l’acquolina solo nel leggerla ma una domanda che mi assale sempre …quando viene scritto dell’olio in grammi o del latte a quanti equivale in litri? Io questo passaggio mi blocco: 25g di olio di semi quanti sono? Io ho una specie di bicchierone con varie misure per dosare zucchero,olio e farina. Grazie per i consigli

  6. daniela il said:

    ciao, ho provato oggi questa torta ma è rimasto troppo morbida quasi cruda al centro, ma se raddoppio le dosi i tempi di cottura di quanto aumentano? e quando inforno il primo strato aumento anche qui i tempi? ma poi non si brucia di sotto? Metto la carta da forno? Grazie mille.

    • Rossella il said:

      Ciao Daniela, ogni forno cuoce a se, evidente il tuo richiede una cottura un pò più lunga. Raddoppiando le dosi si, il tempo un po aumenta ma regolati in base al tuo forno. Ciao

  7. Simona il said:

    Il mio forno nn ha la modalità statica ma è combinato con il vetilato. …andrà bene lo stesso? Fino ad adesso a cuocere qualsiasi dolce così nn ho mai avuto problemi!

  8. Francesca il said:

    Ma…per le leggi della beata fisica….se l’impasto del coperchio è più pesante della crema (come viene!) il coperchio viene inglobato dalla stessa!!!

    • Rossella il said:

      Certo. Solo che quì il coperchio non è affatto più pesante della crema. Guarda la foto, ti sembra accoppato? 😉 ciao

  9. Francesca il said:

    Ma…per le sante leggi della fisica…lo strato sopra è più pesante della ctema!!! Mi si si è letteralmente inghiottito!

    • Rossella il said:

      Ah ecco! C’è scritto che la crema al mascarpone deve risultare densa! Probabilmente hai utilizzato un tipo di mascarpone meno denso (c’è scritto 😉 ) … in pasticceria piccoli particolari fanno sempre la differenza. Ciao

  10. Maria il said:

    Mi incuriosisce questa torta. Una cosa nn mi torna. Se estrai la prima parte della torta dal forno mentre è nella prima fase di cottura mon si affloscia ? Grazie

    • Rossella il said:

      Ciao Maria, la base non cresce molto, e no, non smonta, rassoda quel tempo necessario per essere farcita con la crema e continuare la cottura assieme. Ciao 😉

  11. Tiziana il said:

    Ciao, ho provato a farla e fino a quando ho messo la crema sopra al primo strato tutto bene. La crema era densa , ma poi il risultato è stato deludente. La crema sembrava essersi mischiata con la torta ed è rimasto tutto molliccio. Da buttare, eppure tutti i procedimenti erano esatti

    • Se è successo questo di sicuro qualcosa non è stato seguito bene. Oppure la base ha cotto poco. Va utilizzato il forno statico nella posizione centrale, ma non tutti i forni cuociono alla stessa maniera. Importante, inoltre, la misura dello stampo come indicato nella ricetta. Hai eseguito questi passaggi?

  12. Serena il said:

    Ciao Rossella, complimenti, le tue ricette fanno proprio gola!! Voglio provare questa torta ma in uno stampo 22 come posso adeguare le dosi? Grazie

  13. monica il said:

    Ho fatto qs torta raddoppiando la dose della torta e non della farcitura …avevo uno stampo da 22 cm. Mi e’ venuta bene ma non benissimo ….mi e’ risultata un po molliccia al centro . Che mi consigli ? Cuocere di più la base poteva essere una soluzione? Vorrei rifarla perché e’ davvero gustosissima. Grazie

  14. al posto della nutella cosa posso usare? cioccolata? come? se pero’ bisogna usarla (nn sono amante della nutella) posso dimezzare la dose?e a che punto si mette l’olio(nella tua ricetta nutella) Grazie! vorrei farla x Pasqua…

Lascia un commento