Frolla all’olio


Ci sono tantissime ricette di frolla essendo questa una base molto usata in pasticceria. Tante differenze tra le varie ricette, ogni frolla ha il suo scopo… per crostate, biscotti, torte, più o meno friabile, proprio a seconda della ricetta che andremo a realizzare. La frolla all’olio non rientra nei canoni della pasticceria classica, ma a volte per esigenze di salute o per scelta alimentare è un giusto compromesso tra farla e non farla!. Personalmente la uso molto quando faccio i laboratori con i bambini. Si sa che le loro manine hanno tanti gradi rispetto a noi e la classica frolla con il burro gli si scioglierebbe sotto le dita!

Andiamo a preparare questa frolla all’olio!!

Igradienti:

300 gr di farina debole
100 gr di zucchero
2 uova
70 gr di olio di semi
1,5 gr di lievito per dolci (1 cucchiaino piccolo)
la scorza grattugiata di 1 limone
1 pz di sale

Preparazione:

Prepariamo la frolla all’olio mettendo gli ingredienti liquidi in una ciotola (le uova e l’olio), mescoliamo con la frusta facendo amalgamare bene. Aggiungiamo lo zucchero con il limone e sempre mescolando uniamo il sale e la farina setacciata. Mettiamone un pò meno dei 300 grammi, e vediamo come viene assorbita, la differenza la fa la grandezza delle uova, più sono grandi, più c’è bisogno di farina e potrebbe accadere che ne serva altra rispetto alla dose della ricetta. Formiamo un panetto, deve risultare morbido ma non appiccicoso, lo lasciamo 10 minuti a temperatura ambiente e intanto prepariamo le formine o la teglia.
La cottura è sempre la stessa, 175° C per 10 minuti, per i biscotti e 15/20 minuti per la crostata.

Precedente Pane in giornata con li.co.li Successivo Biscotti al cacao con albumi e nocciole