Panettone senza glutine

Eccovi una ricetta per un delizioso panettone , naturalmente in una versione Gluten Free , per fare questo dovrete naturalmente utilizzare prodotti certificati

Non fatevi spaventare dalla lunghezza del tempo di preparazione , per lo più sono tempi morti per la lievitazione , seguendo la ricetta vi accorgerete che non sarà così difficile…… Buon Lavoro !!!!!

Primo impasto :

sciogliete 10 g. di lievito in acqua tiepida ed unitevi 150g di farina . Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo , quindi versate il tutto in una ciotola e coprite con un foglio di pellicola. Lasciate lievitare per un ora e comunque finché il composto non avrà raddoppiato il suo volume.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    10 ore
  • Cottura:
    45 minuti

Ingredienti

  • farina GF per pane (io ho usato Biaglut) 500 g
  • Zucchero 200 g
  • Uova 4
  • Tuorli 3
  • Burro 160 g
  • Lievito di birra fresco 15 g
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaio
  • acqua (tiepida) 200 ml
  • Uvetta 150 g
  • canditi 80 g
  • Scorza di limone 1
  • Scorza d’arancia 1
  • Sale 1 pizzico

Preparazione

  1. Secondo impasto:

    Quando il volume sarà raddoppiato riprendete a lavorare l’impasto aggiungendo 150g di farina , 2 uova intere ed altri 5g di lievito (sciolto in poca acqua tiepida ). Amalgamate il tutto ed inserite 100g di zucchero impastando con cura , ora unite 60g di burro ( ammorbidito ) continuando a impastare . Fatto il tutto , rimettete il composto nella ciotola come avete fatto in precedenza e lasciate riposare per 2 ore.

  2. Terzo Impasto :

    Riprendete il composto e aggiungete 2 uova intere + 3 tuorli e la farina rimasta ( 200g ) . Impastate aggiungendo il restante zucchero ( 100g ) ed un pizzico di sale , ammorbidite il burro avanzato e incorporate impastando per almeno 10 minuti.

    A parte , inumidite l’uvetta facendola rinvenire e lavate i canditi . Asciugate bene il tutto e versate nell’impasto assieme alla scorza di arancia e limone, amalgamate il tutto e rimettete a lievitare per 2 o 3 ore coprendo con pellicola .

    A questo punto prendete uno stampo di carta e versateci il composto. Mettete a lievitare per altre 3 ore.

    Adesso è arrivato il momento di infornare : Fate una croce sull’impasto e al centro inserite una noce di burro , ( sul mio panettone a questo punto io ho aggiunto codette di zucchero e mandorle ) portate il forno a180° e poi mettete a cuocere con a fianco una ciotola di acqua . Controllate la cottura utilizzando un stecco da spiedino.

    A cottura ultimata fate raffreddare il panettone a testa in giù, inserendo alla base degli stecchi da spiedino ed appoggiando gli stessi a dei supporti ( io ho utilizzato un portafrutta e una pentola ) per non far appoggiare il panettone stesso.

     

Precedente Borettane con aceto balsamico Successivo Spaghetti gamberoni e asparagi

Lascia un commento