Torrette di melanzane pesto e bufala

Le torrette di melanzane pesto e bufala sono un perfetto antipasto, ma raddoppiando (o addirittura triplicando 😉 ) le dosi possono diventare un ottimo piatto unico.

E’ una ricetta saporita e gustosa ma non eccessivamente pesante perché le melanzane non sono fritte ma grigliate al forno. Con qualche piccolo accorgimento possono diventare buone (quasi) quanto quelle fritte, ma senza dubbio più leggere e digeribili!torretta di melanzane Le dosi sono per 4 torrette (4 persone) ma se volete mangiare in 2 un ottimo piatto unico preparate 3 torrette a testa e avrete risolto il pranzo 😀 !Ingredienti_postit

  1. 2 melanzane di media grandezza (16 fettine in tutto)
  2. 150 gr mozzarella di bufala
  3. 2 cucchiai circa di pesto (preparatene sempre un po’ di più; se volete farlo in casa ecco la mia ricetta)
  4. olio EVO  a crudo (io Sabina DOP)

Per il sugo:

  1. 250 gr di pomodorini datterini o simili
  2. 1 spicchio di aglio,
  3. olio EVO, un pizzico di sale
  4. Erbe aromatiche: timo, salvia, basilico, origano, prezzemolo (meglio se freschi)

La preparazione e cottura di queste torrette di melanzane pesto e bufala comportano diverse fasi – grigliare le melanzane, preparare il sugo – alcune delle quali possono essere fatte contemporaneamente. Per tenerci larghi considerate 1 ora di preparazione e 10 minuti finali di cottura in forno. E’ una ricetta che si può anche preparare in anticipo, la mattina o addirittura la sera precedente. preparazione_postit

  1. Lavare e affettare le melanzane abbastanza sottilmente (potete usare anche la mandolina), eliminando sia l’inizio che la fine per avere fettine il più possibile omogenee. Comprate delle melanzane medio grandi altrimenti le vostre torrette saranno troppo piccole 😉
  2. Disporle su carta forno sulla placca da forno, spennellare bene di olio, un pizzico di sale e metterle sotto il grill per 5 minuti. Girarle, e ripetere la procedura. Se le volete un pochino più abbrustolite farle grigliare ancora 2-3 minuti per lato (dipende anche da quanto sono sottili le fettine)
  3. Nel frattempo preparare un sughetto con aglio, olio e pomodorini datterini tagliati a metà (io li lascio con la buccia, se preferite senza fateli bollire un minuto in acqua e poi spellateli). Cuocere aggiungendo un mestolino di acqua, per circa 10 minuti a fuoco medio basso. Aggiungere le erbe aromatiche, proseguire altri 3-4 minuti, quindi spegnere e togliere l’aglio. Frullare il sugo.
  4. Mettere a sgocciolare la bufala tagliata a fettine (sempre 16 fettine) in un colino con ciotola sotto.
  5. Una volta che sugo e melanzane sono tiepidi si possono comporre le torrette.
  6. In una teglia non troppo grande – le torrette devono essere abbastanza vicine – sempre con carta forno iniziare a disporre gli strati: melanzana grigliata, un cucchiaino di sugo di datterini, una fettina di mozzarella di bufala, 1/2 cucchiaino di pesto. Ripetere per 4 volte terminando con la mozzarella.
  7. Rimettere in forno a 180° per 10 minuti.
  8. Servire con una foglia di basilico fresco e un filo di olio EVO a crudo.

torrette di melanzane, datterini, bufala e pestoIo le trovo davvero strepitose. Se avete grigliato bene le melanzane saranno croccanti al punto giusto, con il morbido del sugo e della mozzarella si sposano perfettamente, e poi da ultimo vi arriverà il sapore delizioso del pesto.torretta di melanzane pesto e bufala

Io ho fatto delle fettine un pochino più spesse in foto…perché avevo delle melanzane piccole, ma vengono ancora più buone se con melanzane grandi facendo fettine sottili! torrette di melanzane

Precedente Idee per la tavola e decorazioni di Pasqua Successivo Risotto alle verdure, ricetta svuotafrigo