Sorbetto alla fragola, senza gelatiera e senza uova

La ricetta di questo sorbetto alla fragola è davvero semplice: non vi serve né la gelatiera né l’albume d’uovo, ma soltanto fragole fresche, zucchero e un po’ di yogurt.

Avevo delle fragole dolcissime e allora mi sono cimentata nella preparazione del sorbetto alla fragola.sorbetto alla fragola

Spesso, quando ho fatto quello al limone, mettevo l’albume d’uovo montato a neve per rendere il tutto più spumoso, ma in questa ricetta non ce n’è bisogno, sia perché le fragole sono più consistenti del succo di limone, sia perché ho aggiunto un po’ di…yogurt! Non c’è nemmeno bisogno di frullarlo di nuovo dopo averlo congelato!

Le dosi che trovate sono per 250 ml di sorbetto.

Se lo volete servire a fine pasto, magari insieme a qualche altro dolce, le dosi sono sufficienti anche per 3 persone. Se è il vostro unico dessert oppure lo servite come merenda, sono per 2 persone.Ingredienti_postit

  • 250 gr di fragole (peso già lavate senza ciuffetti)
  • 125 ml acqua
  • 90 gr di zucchero di canna (o anche semolato se non avete quello di canna)
  • 1 cucchiaio abbondante di yogurt bianco cremoso o meglio ancora alla fragola
  • 2 cucchiai di succo di limone

Non ho messo molto zucchero come vedete, in più ho usato quello di canna. Questo perché lo yogurt è già zuccherato e poi le mie fragole erano davvero molto dolci e non volevo ottenere un sapore stucchevole. Come vi dicevo non serve la gelatiera, basterà mescolare ogni tanto il sorbetto, togliendolo dal freezer.

Per i tempi, la preparazione è molto veloce, in un quarto d’ora si riesce a lavare le fragole, preparare il frullato e lo sciroppo. Poi dovete calcolare almeno 3-4 ore per il riposo in freezer.

sorbetto alla frutta

Ecco le varie fasi.preparazione_postit

  1.  Mettere in un pentolino a fuoco medio l’acqua e lo zucchero, mescolando ogni tanto finché non si è sciolto. Quando raggiunge il bollore aspettare un minuto e poi spegnere. Lasciare intiepidire lo sciroppo ottenuto.
  2. Lavare bene le fragole, togliere il ciuffetto e frullare con il mixer (se non vi piacciono i semini, passare il frullato con un colino per eliminarli).
  3. Aggiungere lo yogurt, quindi lo sciroppo. Mescolare bene, e aggiungere anche il succo di limone.
  4. Mettere in freezer, possibilmente in una ciotola di acciaio.
  5. Rimescolare il sorbetto alle fragole ogni ora per almeno 3-4 volte. L’ultima volta dovrebbe essere ormai quasi solido. Dopo averlo mescolato l’ultima volta versarlo nelle coppette o recipienti definitivi.
  6. Lasciare in freezer e tirare fuori 10-15 minuti prima di servire.

sorbetto alle fragole
La consistenza sarà cremosa e fresca!

Se volete decorare con delle belle fragole, tenetene da parte qualcuna con il picciolo e congelatele intere! Saranno perfette come decorazioni per il vostro sorbetto alla fragola!

sorbetto con frullato di fragole

Precedente Risotto alle verdure, ricetta svuotafrigo Successivo Torta salata di spinaci e ricotta