Saltimbocca alla Romana, ricetta (quasi) originale

Uno dei piatti più copiati della cucina romana, deliziosi bocconcini di carne e salvia rosolati a fuoco lento: la mia ricetta dei Saltimbocca alla Romana è (quasi) fedele all’originale.

Di ricette più o meno originali e fedeli alla tradizione romana ce ne sono tantissime in giro, sia sul web che nei ricettari. E non averla ancora sul blog, per una romana come me era molto seccante. Oggi finalmente rimedio ed ecco quindi la mia versione dei Saltimbocca alla Romana.

saltimbocca alla romanaQualche piccolo aggiustamento l’ho fatto, lo ammetto. In particolare ho usato sia olio che burro e utilizzato carpaccio di Scottona invece della vitella classica, perché secondo me dà un sapore più deciso.

Ingredienti_postitEccovi le dosi per due porzioni di Saltimbocca alla Romana:

  • 200-250 gr di carpaccio di Scottona (o fettine più sottili possibili)
  • 50-60 gr di prosciutto crudo dolcissimo
  • 6 foglie di salvia
  • 30 gr burro
  • Un filo di olio
  • Qualche cucchiaio di vino bianco
  • Sale
  • Stuzzicadenti

La preparazione è abbastanza veloce e anche la cottura, in 15 minuti il vostro secondo piatto sarà pronto per la tavola.

preparazione_postitEd ecco la preparazione passo passo dei Saltimbocca alla Romana:

  1. Lavare bene le foglie di salvia.
  2. Ottenere dalle fettine di carpaccio sei pezzi (tre a porzione), salarle leggermente e su ognuna fermare una foglia di salvia con uno stuzzicadenti.
  3. In una padella mettere un filo d’olio e il burro e lasciare sciogliere appena a fuoco basso, quindi aggiungere le fettine di carne.
  4. Proseguire la cottura, un minuto per lato, a fiamma media (se la carne è fina ci metterà pochissimo in cottura).
  5. Togliere la carne e aggiungere 2-3 cucchiai di vino bianco al sughetto in padella. Lasciare consumare un minuto.
  6. Mettere i Saltimbocca alla Romana nei piatti e versare sopra il sughetto.

Poche mosse per un secondo piatto di carne molto appetitoso. Diciamo che gli elementi fondamentali sono fettine di carne molto sottili e salvia super fresca e aromatica! Io ho fatto anche l’esperimento con aggiunta di farina, presto la ricetta, questa volta NON originale 😉 😉 😉 .

saltimbocca alla romana

Precedente Settimana di Halloween, l'uovo occhio insanguinato Successivo Frittata zucchine e taleggio, ricetta riciclo