Saltimbocca ai pinoli, secondo di carne

Questa ricetta di saltimbocca ai pinoli non è naturalmente quella originale dei saltimbocca alla romana, ma una bella rivisitazione.

Un secondo piatto gustoso, aromatico grazie alla salvia, e l’aggiunta dei pinoli tostati aggiunge un sapore molto particolare. L’ho preparato con le fettine di manzo e non di vitella, un po’ di vino e un pizzico di aglio. Se non sapete come cucinare la carne di manzo (nel mio caso fettine di pezza), ecco tutta la ricetta dei saltimbocca ai pinoli!

Saltimbocca ai pinoli, ricetta secondo piatto
Le dosi sono per 2 porzioni. Come vedete gli ingredienti sono abbastanza pochi e i tempi di preparazione sono davvero veloci!
Vota la ricetta
Stampa
Tempo Preparazione
10 min
Tempo Cottura
10 min
Tempo Totale
20 min
Tempo Preparazione
10 min
Tempo Cottura
10 min
Tempo Totale
20 min
Ingredienti
  1. 200-250 gr di fettine di manzo
  2. 8-10 foglie di salvia
  3. 1 cucchiaio di pinoli
  4. Farina q.b.
  5. Vino bianco q.b.
  6. Olio, sale
  7. Qualche pezzetto di aglio
Istruzioni
  1. Salare le fettine di manzo da entrambi i lati quindi passarle nella farina.
  2. Lavare e tagliare a piccoli pezzetti la salvia.
  3. Tostare i pinoli in un padellino senza olio né altro finché non saranno dorati e profumati.
  4. In una padella con l'olio aggiungere qualche piccolo pezzo di aglio e la salvia tagliata.
  5. Scaldare qualche secondo la padella sul gas, quindi adagiare le fettine di manzo e abbassare un po' la fiamma.
  6. Sfumare con il vino bianco.
  7. Una volta cotte da entrambi i lati disporle nei piatti, quindi versare il sugheto con la salvia e per ultimo aggiungere i pinoli.
Ricette Sbagliate http://blog.giallozafferano.it/ricettesbagliate/

Precedente Spaghetti al pomodoro con cipolla e curry Successivo Polpette di miglio, ricetta vegana (spero!)