Risotto zucca e gorgonzola

Dolce, profumato e colorato: è il risotto zucca e gorgonzola, un primo piatto per scaldare le serate fredde, anche se è primavera 😉 . 

Mi piace molto il risotto alla zucca, e mi piace ancora di più arricchirlo con qualche ingrediente dal gusto inconfondibile.risotto zucca e gorgonzola

Questa volta è toccato al gorgonzola 😀 .Ingredienti_postit

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 gr di riso carnaroli
  • 200 gr zucca (peso già senza buccia)
  • 1 scalogno oppure 1/2 cipolla
  • 60 ml vino bianco
  • 50 gr gorgonzola
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • timo 1 rametto
  • salvia 5 foglie grandi
  • 600 ml di brodo
  • dado vegetale al posto del sale (io ho usato quello Sabina DOP)
  • olio, pepe (io ho usato i Grani del Paradiso di Cannamela)

La preparazione è abbastanza veloce, 5-10 minuti, mentre per la cottura se cuocete in pentola a pressione considerate circa 20-25 minuti complessivi tra soffritto, cottura e mantecatura, mentre in pentola normale almeno 40-45 minuti. preparazione_postitEcco tutta la preparazione del risotto zucca e gorgonzola:

  1. Ho tagliato lo scalogno e la zucca e li ho messi a soffriggere nell’olio a fuoco medio, girando spesso.
  2. Dopo 2-3 minuti ho aggiunto il vino bianco e lasciato sfumare. Ho versato il riso e tostato per qualche minuto girando ancora.
  3. Ho versato il brodo, il timo e la salvia a pezzetti (lavati e asciugati ovviamente 😉 ), mezzo cucchiaino di dado vegetale e iniziato la cottura (in pentola a pressione a fuoco massimo fino al fischio, quindi 5 minuti di cottura a fuoco minimo).
  4. Una volta eliminata l’aria dalla pentola a pressione ho aperto e mantecato a fuoco minimo per 5 minuti circa aggiungendo il gorgonzola e il parmigiano, e infine il pepe.
  5. Ho lasciato a fuoco spento a riposare e servito con altro pepe da spolverare a piacere 🙂 .riso zucca e gorgonzola

Ecco il mio risotto zucca e gorgonzola. Se tagliate la zucca a pezzi di grandezza differente, alcuni si scioglieranno completamente in cottura e altri resteranno più consistenti 😉 .

Proverò anche zucca e taleggio…risotto alla zucca

Precedente Trancio di tonno al forno con sughetto mediterraneo Successivo Uovo sodo pulcino, decorazioni per la tavola di Pasqua