Pomodori ripieni di tonno al forno, ricetta finger food

Questi pomodori ripieni di tonno cotti al forno sono perfetti per una cena a base di finger food o come antipasto. Se li preferite come piatto unico, utilizzate i pomodori da riso! 😀 

A me sono piaciuti subito. Ne avrei mangiati fino a scoppiare. Sono un’alternativa calda ai classici pomodori ripieni di tonno che si preparano d’estate. Gli ingredienti sono pochissimi e la preparazione è molto semplice, solo un po’ lunga nel caso in cui vogliate preparare finger food per molti ospiti! Ma si prestano bene ad essere preparati in anticipo e anche ad essere mangiati tiepidi, quindi sono un ottimo finger food per pic nic!

Ecco come prepararli!

Pomodori ripieni di tonno, cotti al forno
Porzioni 12
Le dosi che trovate sono per preparare 12 pomodori di tipo piccadilly, che sono un buon antipasto per circa 3 persone.
Vota la ricetta
Stampa
Tempo Preparazione
20 min
Tempo Cottura
20 min
Tempo Totale
40 min
Tempo Preparazione
20 min
Tempo Cottura
20 min
Tempo Totale
40 min
Ingredienti
  1. 12 pomodorini tipo piccadilly
  2. 1 scatola di tonno da 80 gr
  3. 1 fetta di pane (solo mollica)
  4. 1 cucchiaio di olive nere (meglio ancora quelle taggiasche)
  5. 5 foglie di basilico
  6. 1 filo di olio EVO
Istruzioni
  1. Lavare i pomodori e tagliare il cappello come si fa per i pomodori con riso. Tagliare anche la base per far in modo che si reggano in piedi da soli. Scavarli della polpa e dei semi.
  2. Sgocciolare bene il tonno, quindi unirlo alla mollica, alle olive e al basilico e frullare tutto al mixer pochi secondi. Aggiungere un filo di olio EVO.
  3. Riempire i pomodorini con il ripieno di tonno e olive, quindi adagiarli su una teglia rivestita di carta forno, con accanto i cappelli. Completare con un altro filo di olio.
  4. Cuocere in forno a 180° circa per 20 minuti.
  5. Servirli tiepidi.
Note
  1. Non c'è bisogno di usare sale se i pomodori sono così piccoli, perché assorbiranno il sapore del ripieno. Se invece preparate un piatto unico con pomodori più grandi, ricordatevi di salarli un poco.
Ricette Sbagliate http://blog.giallozafferano.it/ricettesbagliate/

Precedente Orecchiette pachino rucola e olive Successivo Polpette di patate ripiene di salame e formaggio