Plumcake salato salame e feta

Il plumcake salato salame e feta, aromatizzato al timo fresco è un’idea per un antipasto o per un buffet, magari anche per Pasqua visto che ci sono uova, salame e formaggio.

Il plumcake salame e feta è un piatto completo e di certo non è una ricetta light, visto che ci sono uova, yogurt, salame, formaggio; per questo è ideale a buffet, così ognuno ne mangia una piccola fetta 😉 . E’ perfetto per mangiare fuori casa, come in un pic nic, perché si mantiene fresco e morbido e si gusta sia tiepido che freddo.

Eccovi la ricetta per uno stampo da plumcake di 30 cm di lunghezza, riempito solo a metà: se volete un plumcake più alto dovete raddoppiare le dosi!

Plumcake salato salame e feta
Porzioni 20
Le dosi che trovate sono per circa 20 fettine.
Vota la ricetta
Stampa
Ingredienti
  1. 2 uova
  2. 100 gr di farina
  3. 50 gr di salame
  4. 100 gr di feta
  5. 1 cucchiaino di lievito per torte salate
  6. 1 rametto di timo
  7. 100 gr yogurt greco
  8. 1 cucchiaio di olio
  9. Sale
Istruzioni
  1. Tagliare a dadini la feta e il salame. Lavare e asciugare il timo.
  2. Sbattere le uova, aggiungere lo yogurt greco, l'olio, salame e formaggio. Salare (pochissimo).
  3. Mescolare in una terrina la farina con il lievito e aggiungere le foglioline di timo.
  4. Unire il composto secco di farina e lievito al resto, mescolando fino ad ottenere un impasto omogeneo e senza grumi.
  5. Foderare lo stampo da plumcake con carta forno, quindi versare l'impasto.
  6. Infornare a 200° e cuocere per circa 20-25 minuti. Fare la prova stecchino per controllare la cottura 🙂
  7. Spegnere il forno e tenere al caldo per 10-15 minuti, quindi lasciarlo freddare a temperatura ambiente.
Note
  1. Salate pochissimo perché salame e feta sono ingredienti molto saporiti!
Ricette Sbagliate http://blog.giallozafferano.it/ricettesbagliate/
 Il plumcake salato salame e feta si conserva facilmente per qualche giorno in frigorifero, avvolto nella carta stagnola. 

plumcake salato salame formaggio

Precedente Pasta al forno carciofi e besciamella leggera Successivo Torta ai wafer, ricetta super dolce senza cottura