Plumcake marmorizzato metodo 7 vasetti

Devo ammettere che il metodo sette vasetti è molto pratico e anche io alla fine l’ho sperimentato per un gustoso plumcake marmorizzato al cacao.plumcake sette vasetti In questo dolce ho usato lo yogurt che lo rende più saporito e l’olio di semi al posto del burro, e infine  ho sperimentato la fecola di patate, perché la ricetta che ho scovato lo prevedeva e quindi…perché non provare? 

Ecco in breve la ricetta del plumcake marmorizzato 7 vasetti.

tempi  Tempi
Preparazione: 15 min.
Cottura: 30 min.
COSTO2  Costo: basso
DOSI2  Dosi: per uno stampo
di circa 30 cm di lunghezza
DIFFICILE  Difficoltà: facile

Ecco gli ingredienti della torta. Ho cercato di inserirli in ordine di quantità (2 vasetti, 1 vasetto, 1/2 vasetto e poi il resto degli ingredienti).

ingredienti  Ingredienti del plumcake sette vasetti
  •  2 vasetti di farina
  • 2 vasetti di zucchero
  • 1 vasetto di yogurt bianco
  • 1 vasetto di fecola di patate (io ho usato Pavone)
  • 1/2 vasetto di latte
  • 1/2 vasetto di olio di semi
  • 1/2 vasetto di cacao amaro
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito
  • un pizzico di sale
preparazione  Preparazione

Per prima cosa ho tolto dal vasetto lo yogurt e l’ho messo da parte, ho sciacquato e asciugato il vasetto vuoto che è diventato la mia unità di misura :). Nell’inserimento degli ingredienti vi consiglio di usare prima quelli in “polvere” e dopo quelli liquidi altrimenti il vostro vasetto diventa un po’ una poltiglia e dovreste stare di continuo a sciacquarlo e asciugarlo. Quindi:

  1. Ho versato in una ciotola capiente farina e zucchero. Per amalgamare con le fruste a spirale ho aggiunto anche le due uova. Poi la fecola di patate.
  2. A questo punto ho aggiunto gli ingredienti liquidi/cremosi…olio, yogurt e latte. Per ultimi il lievito e un pizzico di sale. Ho continuato ad amalgamare con le fruste finché il composto non è bello omogeneo e un po’ spumoso (se lo volete ancora più gonfio dovete montare gli albumi a parte con le altre fruste (quelle per montare appunto ;)).
  3. Ho acceso il forno a 180°, spalmato di olio lo stampo e spolverato di farina. Ho versato i 2/3 dell’impasto, quindi ho aggiunto il cacao all’ultimo terzo, girando per bene per non far formare i grumi, sempre con le fruste a spirale.
  4. Ho versato il restante impasto sopra e con una forchetta ho fatto delle piccole S per creare l’effetto marmorizzato (ogni volta viene diverso ma forse è anche questo il bello del plumcake marmorizzato :D).plumcake crudo
  5. Ho cotto in forno per circa 30 minuti (ma controllate sempre con lo stecchino perché ogni forno è diverso: quando è asciutto è cotto!).plumcake cotto

E’ delizioso, non eccessivamente pesante, una ricetta dolce ideale per la merenda o per la colazione, non stanca mai!

plumcake marmorizzato

plumcake fetta

Precedente Petti di pollo taleggio e rucola Successivo Spaghetti gorgonzola e pistacchi