Pasta spinaci e formaggio di fossa

La pasta spinaci e formaggio di fossa, meglio se con le fettuccine o tagliatelle paglia e fieno, è un primo piatto semplice, saporito e colorato.

Pochi ingredienti ma un gusto davvero equilibrato. Ho mangiato questo primo piatto per la prima volta in un agriturismo in Romagna, nei pressi di Cesena e mi ha subito incuriosito. Quindi eccomi qui a tentare di rifarlo. Vi premetto che non ho la ricetta originale, quindi questo è solo il frutto del mio personale esperimento 😉 . 

Vi bastano degli spinaci (meglio se freschi), un po’ di formaggio di fossa (io ho usato il pecorino) e della salvia fresca, per un risultato speciale. Sì, lo ammetto, stavolta ho usato il burro. Di solito non lo utilizzo perché cerco di tenere i piatti leggeri ma qui è indispensabile per la cremosità della pasta! Eccovi la ricetta!

Pasta spinaci e formaggio di fossa
Le dosi sono per 2 porzioni abbondanti!
Vota la ricetta
Stampa
Tempo Preparazione
15 min
Tempo Cottura
10 min
Tempo Totale
25 min
Tempo Preparazione
15 min
Tempo Cottura
10 min
Tempo Totale
25 min
Ingredienti
  1. 200 gr di pasta paglia e fieno (fettuccine o tagliatelle)
  2. 150 gr di spinaci (peso già lessati)
  3. 2 noci di burro
  4. 1 cucchiaio di salvia a pezzetti
  5. 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  6. Latte qb
  7. Aglio
  8. Formaggio di fossa (io pecorino semistagionato di Fossa)
  9. Sale
Istruzioni
  1. Sgocciolare bene gli spinaci già precedentemente lessati, quindi metterli in padella con il burro e l'aglio sbucciato e tagliato a metà.
  2. Cuocere a fuoco medio per 10 minuti circa, girando spesso. Aggiungere un po' di latte, qualche cucchiaio, per rendere più cremosi gli spinaci e infine la salvia lavata e tagliata a pezzetti.
  3. Spegnere e regolare di sale. Aggiungere il parmigiano grattugiato e togliere l'aglio.
  4. Tagliare al coltello, grossolanamente, gli spinaci (se non li gradite a pezzetti, potete anche frullarli).
  5. Lessare la pasta al dente, quindi unirla al condimento di spinaci e servire nei piatti.
  6. Tagliare a scaglie o listarelle sottili il formaggio di fossa direttamente nei piatti.
Ricette Sbagliate http://blog.giallozafferano.it/ricettesbagliate/

Precedente Cous cous salmone e pesto Successivo Involtini di prosciutto ripieni di formaggio filante