Pasta al pesto feta e pomodori secchi

La pasta al pesto feta e pomodori secchi è un primo piatto equilibrato e ideale con il caldo, visto che il condimento è tutto a crudo.

L’acidulo del formaggio si sposa perfettamente con il dolce dei pomodori secchi e il pesto di basilico aggiunge il suo inconfondibile profumo (e sapore!). Risultato: una ricetta deliziosa, perfetta nella stagione estiva perché a parte lessare la pasta non dovrete accendere i fornelli, il condimento è senza cottura

Una pasta fredda, anzi una pasta tiepida (a me fredda fredda non piace), che si può preparare anche in anticipo e portare persino take away in spiaggia o per un pic nic! Ecco la ricetta! Se volete preparare anche il pesto vi lascio il link alla mia personale ricetta di pesto di basilico

Pasta al pesto feta e pomodori secchi
L'ideale per questa ricetta è una pasta corta, come fusilli, o orecchiette, o come nel mio caso maccheroncini. Le dosi sono per 2 porzioni. Il tempo di preparazione aumenta se il pesto è fatto in casa.
Vota la ricetta
Stampa
Tempo Preparazione
10 min
Tempo Cottura
10 min
Tempo Totale
20 min
Tempo Preparazione
10 min
Tempo Cottura
10 min
Tempo Totale
20 min
Ingredienti
  1. 180 gr di pasta corta
  2. 2 cucchiai di pesto di basilico
  3. 5-6 pomodori secchi
  4. 50 gr di formaggio feta
  5. Olio EVO
Istruzioni
  1. Mettere a lessare la pasta in abbondante acqua salata.
  2. Nel frattempo preparare il pesto con basilico, pinoli, parmigiano, aglio e olio EVO e regolare di sale (poco). In alternativa potete usare un pesto già pronto.
  3. Sgocciolare bene i pomodori e tagliarli con il coltello.
  4. Tagliare la feta a dadini.
  5. Scolare la pasta e unirla al pesto. Versare sopra feta e pomodorini e un filo di olio se necessario.
Ricette Sbagliate http://blog.giallozafferano.it/ricettesbagliate/

Precedente Pranzo di ferragosto al mare - raccolta di ricette Successivo Torta salata fagiolini e patate