Orecchiette crema di carciofi e pistacchi

La prima cosa importante nelle orecchiette alla crema di carciofi e pistacchi è di non esagerare con il sale, in particolare se usate i pistacchi già salati. orecchiette crema di carciofi e pistacchi, ricetta veloceIo nei vari esperimenti di questa ricetta ho usato con successo sia i carciofini alla brace già pronti che quelli freschi (che preferisco, ma purtroppo non si trovano tutto l’anno ;)), mentre non mi è piaciuta quando ho usato i carciofini classici sott’olio / aceto. 

Per 2 porzioni bastano 2 carciofini alla brace o un carciofo fresco. In quest’ultimo caso prima dovete cuocerlo. A me piacciono cucinati in pentola a pressione con aglio e prezzemolo, ma si possono fare anche in padella.

  1. Ho frullato i carciofi grossolanamente con un filo d’olio evo di qualità (io ho usato l’olio Sabina DOP). Ho messo in padella con mezzo scalogno (potete usare anche quello liofilizzato come quello di Cannamela, è sufficiente bagnarlo con qualche goccia d’acqua calda un paio di minuti prima di aggiungerlo).orecchiette crema di carciofi e pistacchi, ricetta veloce
  2. Ho unito una decina di pistacchi tagliati al coltello (la prima volta li ho frullati al mixer ma erano diventati una mezza farina e non mi sono piaciuti!). Ho allungato con qualche cucchiaio di latte e lasciato amalgamare a fuoco minimo per 3-4 minuti. Io non ho aggiunto sale perché i miei carciofi erano già saporiti e in più ci sono i pistacchi, quindi regolatevi in base alla sapidità degli ingredienti che avete usato. orecchiette crema di carciofi e pistacchi, ricetta veloce
  3. Nel frattempo ho lessato la pasta e l’ho quindi scolata e rovesciata direttamente in padella. Se il condimento sembra troppo secco aggiungete 1 o 2 mestolini di acqua di cottura.

orecchiette crema di carciofi e pistacchi, ricetta veloce

La pasta ideale per questa crema di carciofi e pistacchi è quella corta e “vuota”, come le pipe rigate, o anche penne, conchiglie, o le orecchiette fresche, che ho usato io in questo caso. La ricetta è anche molto veloce perché la cottura della salsa è minima ed è utilissima se avete bisogno di riciclare i carciofi avanzati!

Se la ricetta vi è piaciuta iscrivetevi gratuitamente alla Newsletter: menu, consigli, anticipazioni direttamente via mail ogni 10-15 giorni. Iscrivetevi ora!

Ricapitoliamo gli ingredienti per 2 persone:

  • 180-200 gr di pasta
  • 2 carciofini alla brace o un carciofo già cotto
  • 10-15 pistacchi
  • Olio EVO (io, Sabina DOP)
  • Mezzo scalogno fresco o un cucchiaino di scalogno liofilizzato (Io, Cannamela)
  • Latte, qualche cucchiaio
  • Sale (facoltativo)
  • 1-2 mestoli di acqua di cottura al bisogno
  • Prezzemolo fresco

Precedente Polpettone classico Successivo Focacce aromatiche