Lenticchie in umido

La ricetta delle lenticchie in umido può essere personalizzata a piacere con aggiunta di spezie, aromi; lenticchie in umidopuò essere lasciata vegetariana o “sporcata” con qualche sapore più deciso. Oggi vi presento la mia versione classica, con qualche idea per arricchirne il gusto. 

La lenticchia in umido è un contorno abbastanza semplice e prevede pochi ingredienti: il segreto è non avere fretta e lasciare che la lenticchia si insaporisca lentamente ;). I tempi di cottura che vedete sono sempre tenendo conto che io cucino in pentola a pressione. Altrimenti direi che vanno aumentati a circa il doppio.

ricetta in breve
difficoltà preparaz. cottura dosi costo
Facile 10 min. 30 min. 2 pax Basso
ingredienti  Ingredienti
  • 150-180 gr di lenticchia grande
  • 1 cipolla o scalogno
  • 200 gr di pomodoro in polpa
  • Brodo granulare
  • Acqua q.b. (circa 400 ml in p.pressione)
  • Olio
  • Peperoncino
  • 25 gr di salame ciauscolo (facoltativo)
  • Paprika affumicata (facoltativo)
preparazione  Preparazione

Nella mia lenticchia in umido ho aggiunto due sapori piuttosto decisi, la paprika e il salame (in alternativa potete usare della pancetta, oppure dello speck o del prosciutto crudo di montagna).

  1. Ho cominciato soffriggendo la cipolla (io la soffriggo tagliata a metà e basta così poi posso toglierla e non appesantire di più il piatto) nell’olio a fuoco basso. Quando è dorata ho aggiunto il pomodoro (io uso la polpa di pomodoro anziché la passata, rimane decisamente più saporita) :). Ho aggiunto quindi il salame ciauscolo che avevo già tagliato a dadini. Ha un sapore molto forte quindi l’ho aggiunto dopo il pomodoro e non prima. Se usate pancetta o prosciutto potete aggiungerli prima.
  2. Ho proseguito per 5 minuti a fuoco medio, quindi ho aggiunto le lenticchie lavate e scolate, un cucchiaino di brodo granulare e 400 ml di acqua.
  3. Ho chiuso la pentola a pressione e messo la fiamma al massimo. Dopo il fischio ho abbassato al minimo e cotto per 10 minuti circa.
  4. Ho proseguito quindi a fuoco basso aggiungendo altra acqua solo se necessario (dipende anche da che consistenza preferite, più brodosa o al contrario asciutta, io preferisco la seconda).
  5. Ho aggiunto a cottura ultimata un pizzico di peperoncino e di paprika affumicata (ho usato quella Cannamela, dà un sapore molto interessante).
  6. Infine ho regolato la sapidità sempre con il brodo granulare. Lasciate la lenticchia a fuoco spento per almeno 5 minuti prima di servire.

lenticchie in umidoEd ecco le mie lenticchie in umido “modificate”. 😀

Lenticchie in umido zoom

 

Precedente Risotto salmone e provola Successivo Pesto di zucchine e robiola