Insalata di farro e polpo con fagiolini

Questa insalata di farro e polpo con aggiunta di fagiolini e limone mi è piaciuta davvero tanto: unisce il pesce, i cereali e le verdure, e quindi è un perfetto piatto unico.

Ideale da portare fuori casa per un pranzo al sacco, è ottimo soprattutto in estate perché è fresco, nutriente e di gusto. Inoltre è una ricetta che si prepara in anticipo e si consuma tranquillamente anche uno o due giorni dopo. insalata di farro e polpo

Le dosi che trovate di seguito sono per circa 5-6 porzioni, considerando il peso del polpo intero (600 gr). Tutti i pesi (polpo, farro, fagiolini) sono a crudo.

Ingredienti_postit

  • 1 polpo intero da 600 gr (io ho usato quello surgelato)
  • 400 gr di fagiolini freschi
  • 220 gr di farro perlato
  • 1 limone scorza e succo
  • 30-35 olive taggiasche
  • Olio, sale
  • Un pizzico di paprika

Per calcolare i tempi di questa ricetta dovete considerare di lessare i tre ingredienti: polpo, fagiolini e farro. In pentola a pressione io ci ho impiegato rispettivamente 15 minuti per il polpo, 10 minuti per i fagiolini e 15-18 minuti per il farro. Senza pentola a pressione più o meno il doppio. Quindi da 1 a 2 ore circa (ma c’è da dire che mentre gli ingredienti si lessano possiamo fare altre cose, non dobbiamo controllarli continuamente 😀 ).

Ed ecco la preparazione dell’insalata di farro e polpo.

preparazione_postit

  1. Lavare e capare i fagiolini e lessarli in acqua NON salata. Scolarli e lasciarli raffreddare.
  2. Sciacquare il farro e lessarlo in acqua leggermente salata. Scolarlo e lasciarlo freddare.
  3. Lessare il polpo in acqua NON salata, ancora surgelato, e farlo raffreddare nella sua acqua di cottura.
  4. Tagliare a rondelle le olive, a pezzetti i fagiolini e il polpo una volta tiepidi. Aggiungerli al farro in un’insalatiera molto capiente (oppure in due).
  5. Grattugiare la scorza di un limone e unirla all’insalata.
  6. Aggiungere olio, sale e un pizzico di paprika all’insalata di farro.
  7. Se possibile lasciare una mezz’ora almeno a riposare perché sapori e profumi si fondano.
  8. Spremere il succo di un limone e versarlo nell’insalata o in alternativa portare in tavola degli spicchi di limone perché ognuno ne metta quanto preferisce.

Insalata fagiolini e polpoE’ un’insalata fresca, estiva, un piatto che può servire anche da riciclo del polpo avanzato da altre ricette (basta dimezzare ad esempio le dosi).

insalata di polpo

Precedente Polpette al sugo di olive Successivo Semifreddo mandorle e amaretti