Gelato vaniglia e cioccolato fondente

Secondo esperimento per il gelato, stavolta senza rossi d’uovo e aggiunta di cioccolato e vaniglia, il gelato vaniglia e cioccolato fondente, delicato e croccante.

La prima volta ho messo troppo cioccolato, a tal punto che non riuscivo nemmeno a tagliare il gelato, perché la vaniglia era molto morbida e il cioccolato era un unico blocco!! Al secondo tentativo è andata meglio ;).
Per il gelato servono le solite due uova e 250 ml di panna, e in più 100 gr di cioccolato fondente e vaniglia (io ho usato l’aroma liquido che si trova al supermercato, perché ce lo avevo già 😉 ).

 

  1. Per il gelato ho diviso i tuorli dagli albumi e ho usato solo i secondi, montandoli a neve ferma.
  2. Ho montato anche la panna con 75-80 gr di zucchero e l’ho aggiunta agli albumi, mescolando dal basso verso l’alto.
  3. Ho aggiunto l’aroma di vaniglia (solo ½ fialetta) e continuato a girare per mezzo minuto.
  4. Ho messo in freezer per un paio d’ore (non avendo la gelatiera ci ingegniamo per evitare i depositi :D) .
  5. Ho tirato fuori dal freezer e girato di nuovo. Nel frattempo ho sciolto nel microonde il cioccolato (un paio di minuti).
  6. Ho composto il mio gelato usando uno stampo da plumcake rivestito di pellicola, alternando impasto e cioccolato per 4 volte.
Ho alternato 4 strati di gelato a 4 decorazioni con il cioccolato fuso

Per evitare l’effetto monoblocco della prima volta ho usato una tecnica “sperimentale” inventata sul momento: agitare senza criterio il cucchiaino pieno di cioccolato fuso cercando di centrare il gelato e non la mia maglietta!!! Prima in orizzontale, poi in verticale, e l’effetto non è male!
Ho rimesso in freezer a modalità Superfreddo…per almeno una notte…se resisteteeeeee!!!! Io no, infatti di solito la mangio ancora mezza sciolta :D.

Con la nuova tecnica di decorazione, si evita l’effetto monoblocco al momento del taglio!

Ingredienti per un  4 porzioni circa (se la volete più grande o più alta aumentate di 1/3 le dosi):

  • 2 uova (solo gli albumi)
  • 250 ml di panna
  • 75-80 gr di zucchero
  • ½ fialetta di aroma di vaniglia
  • 100 gr di cioccolato fondente

 

Precedente Pesto di salvia e briciole Successivo Barchette di indivia, lonzino e robiola

5 commenti su “Gelato vaniglia e cioccolato fondente

  1. Ma che buona, bravissima!!! Ma non è che il primo esperimento, quello col monoblocco di cioccolato, è andato buttato? Perché io un’assaggiatina gliel’avrei comuqneu data 🙂

    • Manuela - Ricette sbagliate il said:

      No no, che buttato! Noi mangiamo tutto, esperimenti riusciti e non! Eh eh! 😀

  2. mamma Pina il said:

    Sei diventata un vulcano di ricette….non ce la faccio più a starti dietro.

  3. Leonardo il said:

    Ciao,
    complimenti per la ricetta è buonissima, lo provata ieri sera e ho fatto un figurone con gli amici.
    Ho dato un’occhiata al tuo blog e credo proprio che proverò alcune delle tue ricette.
    Ciao
    Leo

  4. Manuela - Ricette sbagliate il said:

    Grazie leo!! Sono proprio contenta di poter dare qualche spunto utile con i miei esperimenti! A presto!

I commenti sono chiusi.