Gelato alla stracciatella, ricetta cremosa

Il gelato alla stracciatella è forse il mio preferito e quindi volevo trovare una ricetta che lo rendesse cremoso al punto giusto.

Ho preparato tante volte questo gelato con panna e albumi ma il risultato era sempre un po’ troppo “ghiacciato”. Stavolta però con l’aiuto di un altro piccolo ingrediente, il latte condensato, ho trovato il giusto equilibrio. Ho aggiunto anche una base di biscotti, ma non quella classica da cheescake ma una versione al cacao! Vedrete che la quantità di zucchero è pochissima, perché il latte condensato è molto dolce… eccovi la ricetta, naturalmente senza gelatiera!

Gelato stracciatella
Le dosi sono per circa 6-8 porzioni.
Vota la ricetta
Stampa
Tempo Preparazione
20 min
Tempo Totale
20 min
Tempo Preparazione
20 min
Tempo Totale
20 min
Ingredienti
  1. 300 ml panna fresca
  2. 30 gr zucchero
  3. 1 albume
  4. 175 gr latte condensato
  5. 80-100 gr di gocce di cioccolato fondente
  6. 100 gr biscotti al cacao
  7. 70 gr burro
Istruzioni
  1. Montare a neve fermissima l'albume.
  2. Montare la panna con lo zucchero.
  3. Aggiungere alla panna il latte condensato, quindi anche l'albume, girando dal basso verso l'alto.
  4. Incorporare lentamente anche le gocce di cioccolato, quindi mettere in freezer e girare un paio di volte a distanza di 30 minuti circa.
  5. Versare il composto in uno stampo di circa 22 cm (io ho usato uno stampo in silicone a forma di fiore) e rimettere in freezer per 4-5 ore, meglio per una notte intera.
  6. Tritare i biscotti al mixer.
  7. Sciogliere il burro e versarlo sui biscotti. Mescolare finché non diventerà un impasto omogeneo.
  8. Su un foglio di carta forno versare il composto di biscotti e livellarlo con un cucchiaio. Metterlo a freddare in frigorifero un'ora.
  9. Togliere la base di biscotti dalla carta forno e metterla sul piatto di portata.
  10. Rovesciare il gelato sulla base qualche minuto prima di portarlo in tavola.
Note
  1. Vi consiglio di NON congelare la base insieme alla torta ma di conservarla in frigo e tirarla fuori un po' prima del gelato, così risulterà friabile e non dura.
Ricette Sbagliate http://blog.giallozafferano.it/ricettesbagliate/
Se vi è piaciuta potete leggere altre ricette dei miei gelati.

Precedente Polpette al salmone, secondo di pesce o antipasto Successivo Pasta estiva con zucchine al profumo di limone