Fusi di pollo all’Ischitana, al posto del coniglio

Metti che il coniglio di solito non lo mangi e che quando per sbaglio ti è capitato lo hai digerito pure male…Fusi di pollo all’Ischitana, al posto del coniglioperché sprecare un sughetto così invitante come quello della ricetta all’Ischitana? Allora con un gioco di prestigio ho sostituito il coniglio con il pollo e la ricetta è diventata fusi di pollo all’ischitana :).

 

La preparazione del coniglio – trasformato da me in fusi di pollo all’Ischitana – l’ho trovata su una raccolta di ricette dalle regioni italiane e dovrei aver mantenuto tutti gli ingredienti originari (coniglio a parte ovviamente :D).

  1. Ho preso 4 fusi di pollo già spellati, li ho soffritti in olio a fuoco vivace da entrambi i lati insieme ad uno spicchio d’aglio perché si abbrustolissero, circa 5 minuti a lato.
  2. Poi ho aggiunto il vino (1 dl circa) e l’ho fatto evaporare a fiamma media, ho abbassato ancora il fuoco quasi al minimo e ho aggiunto 10 pachino, rosmarino, timo, maggiorana e peperoncinoFusi di pollo all’Ischitana, al posto del coniglio
  3. La cottura a questo punto dipende da quanto sono grandi i fusi; i miei erano abbastanza piccini quindi ci hanno messo 20 minuti, altrimenti ci vuole una mezz’ora. A metà cottura ho messo un coperchio per non fare evaporare il sughetto che si era formato 🙂 e aggiunto un cucchiaio di aceto bianco.Fusi di pollo all’Ischitana, al posto del coniglio

Ingredienti per 4 fusi di pollo:

  • 10 pachino
  • 1 dl di vino bianco
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • Rosmarino, timo, maggiorana, peperoncino a piacere
  • Sale e olio

Precedente Salsa alle noci homemade Successivo Vellutata carciofi e patate con crostini e noccioline