Frittata ripiena, ricetta facile

Spesso cerco nuove ricette su come cucinare le uova, per evitare la solita frittata ma al tempo stesso senza impelagarmi in una lunga e laboriosa preparazione, e così è nata la frittata ripiena di pomodoro e provola. Ho trovato questa ricetta in rete, credo su Lo Spicchio d’Aglio, ma al solito ho modificato gli ingredienti per rendere la mia frittata ripiena più veloce e semplice da realizzare.
La ricetta in breve.

ricetta in breve

difficoltà preparaz. cottura dosi costo
Facile 10 min. 10+5 min. 2 pax Basso

 

ingredienti  Ingredienti per due persone
  • 3 uova medie
  • 100 gr di provola affumicata
  • 100 gr di pomodoro a pezzi o polpa di pomodoro rustica
  • 1 aglio
  • origano, paprika dolce
  • olio, sale
  • 1 padella per frittate o crepes di quelle molto ampie e dal bordo basso
preparazione  Preparazione
  1. Ho sbattuto le uova in una ciotola, aggiungendo un pizzico di sale.
  2. Nel frattempo ho messo a dorare uno spicchio di aglio in una padella piccola con l’olio, togliendolo subito dopo e lasciando leggermente intiepidire.
  3. Ho versato la polpa di pomodoro e lasciato cuocere a fiamma vivace per circa 10 minuti, mescolando spesso. Il pomodoro si deve asciugare per bene. Ho spolverato con origano e paprika dolce, un pizzico di sale, ho mescolato e spento il tutto.
  4. Ho tagliato la provola a piccoli cubetti e l’ho unita al pomodoro.
  5. Ho preso la padella per frittate, l’ho unta con olio e quando si è scaldata ho versato le uova (fate attenzione a non “strabordare”, a me succede spesso 🙁 ). Ho cotto la frittata a fiamma media finché non si  è dorata, quindi l’ho girata e ho versato al centro il ripieno.
  6. Una volta messo il ripieno ho abbassato un pochino la fiamma e ho controllato che si dorasse per bene, mentre la provola intanto si scioglieva. Dopo un paio di minuti ho ripiegato i lembi uno sull’altro e ho tolto dal fuoco.

La frittata ripiena di pomodoro e provola è pronta, bella fumante, saporita. frittata ripiena

E’ una ricetta interessante quando non si sa come cuocere le uova e si cerca un’idea diversa. La preparazione come avete visto è veloce e molto semplice. E il risultato è ottimo!un calzone frittata

Se avete una padella più piccola o se volete servire due piatti distinti potete anche cuocere due frittate separate dividendo le uova sbattute (o 1 uovo per lei, 2 uova per lui 😉 ).

 

Precedente Fagiolini all'agro saporiti Successivo Pasta al pomodoro, olive e burrata (o stracchino)