Frittata di riso

La frittata di riso è una perfetta ricetta riciclo: se vi è avanzato del risotto, non buttatelo ma trasformatelo in un piatto unico in poche mosse. 

Avevo del risotto allo zafferano avanzato e non volevo buttarlo ma nemmeno riscaldarlo così com’era, quindi sono andata in cerca di ricette da fare con il risotto del giorno prima, preferibilmente ricette al forno e ho trovato questa idea della frittata di riso davvero invitante.

frittata di riso in cotturaLe dosi dipendono un po’ da quanto riso o risotto vi è avanzato, la frittata di riso che vedete in foto è a base di 3 uova e 450 gr di risotto.

Ingredienti_postit

  • 450 gr di risotto avanzato, il peso l’ho calcolato già cotto e condito ovviamente (io ho usato un risotto di verdure e zafferano, un po’ come in questa ricetta ma senza pancetta)
  • 3 uova
  • 90 gr di formaggio brie
  • 90 gr di prosciutto cotto tagliato alto
  • erba cipollina
  • un pizzico di pangrattato

tempi2Il tempo di preparazione è bassissimo, in 10 minuti la frittata di riso è pronta per essere infornata. Il tempo di cottura in forno a 180° è invece di circa 35-40 minuti.

preparazione_postit

  1. Sbattere le uova in una ciotola capiente, quindi salare e aggiungere l’erba cipollina.
  2. Aggiungere prosciutto e formaggio a dadini piccoli e mescolare.
  3. Aggiungere poco alla volta il risotto, girando bene con una paletta.
  4. Versare in una teglia circolare rivestita di carta forno (la mia era da 24 cm ma va bene anche 22 cm).
  5. Spolverare con poco pangrattato.
  6. Infornare a 180° per 35 minuti circa, poi finire con 5 minuti di grill.

frittata di riso

Lasciar riposare qualche minuto e servire!

frittata di riso riciclo

E’ una buona ricetta anche da portare fuori casa, piacerà a grandi e bambini.

frittata di risotto avanzato

Precedente Decorazioni per tavola e buffet: il maialino Successivo Polpettone agli spinaci