Focaccine mostruose, antipasto Halloween con tocco mediterraneo

Cercavo un antipasto a tema Halloween che fosse relativamente semplice da realizzare, e ovviamente anche buono; focaccine mostruose, antipasto Halloween mediterraneoho visto girando per il web la foto di una caprese mostruosa, che io ho leggermente rivisitato, trasformandola in focaccine mostruose. Gli ingredienti base sono mozzarelline (ovoline), pomodori, olive e una focaccia.

Potete scegliere se comprare direttamente le pizzette bianche in un forno, oppure realizzarle (come ho fatto io) a partire da una base per focaccia già pronta, o ancora fare l’impasto per la pizza. Dipende da quanto tempo e fantasia avete ;).

Ecco la preparazione delle mie focaccine mostruose:

  1. Mentre il forno si scaldava fino a 200°, ho ritagliato dei dischi dalla base per focaccia di 8-10 cm di diametro, li ho spennellati di olio, aggiunto sale e rosmarino. Le ho infornate e tenute circa 15-20 minuti, fino a doratura.focaccine mostruose, antipasto Halloween mediterraneo
  2. Mentre si cuocevano ho preparato la faccia mostruosa, tagliando a fette i pomodori. Sopra ogni fettina ho messo un’ovolina di mozzarella tagliata in due, cercando di fargli assumere un aspetto da occhio malefico :D!focaccine mostruose, antipasto Halloween mediterraneo
  3. Ho tagliato a rondelle le olive verdi, e ritagliato dei piccoli pezzi da quelle nere, inserendo queste ultime nelle prime a formare l’occhio. Ho appoggiato gli occhi sulle mozzarelline.focaccine mostruose, antipasto Halloween mediterraneo
  4.  Una volta cotte le focaccine potete decidere se mettere delle foglie di basilico (a formare delle antenne – corna), o addirittura un sottile strato di pesto, quindi ho appoggiato la faccia mostruosa.focaccine mostruose, antipasto Halloween mediterraneo

Non resta che servirle a tavola con un pizzico di sale. Sono divertenti, gustose e veloci, per un Halloween molto…mediterraneo!focaccine mostruose, antipasto Halloween mediterraneo

Ingredienti a partire da una base di focaccia rettangolare di 380 gr da cui si ritagliano 10-12 pizzette:

  • 12 fettine di pomodoro
  • 12 ovoline di mozzarella
  • una manciata di olive nere e verdi
  • foglie di basilico o pesto
  • olio, sale, rosmarino

 

Precedente Quinta puntata della decorazione per buffet: la pecorella Successivo Il cappuccino animato, per una colazione diversa