Nona puntata delle decorazioni per buffet: il pupazzo di neve

Sta arrivando l’inverno e anche le decorazioni per buffet si adeguano. Stavolta ho pescato dalla rete un bellissimo pupazzo di neve, decorazioni per buffet, pupazzo di neve con scamorza e caroterealizzato con una scamorza e delle carote! E sono partita nella sperimentazione. Cercate una scamorza il più possibile “stondata”; la mia era un po’ stortignaccola e sono dovuta intervenire con il coltello per togliere pieghe e spigoli.

  1. Per prima cosa ho tagliato la base per far sì che si reggesse in piedi da sola. Quindi ho iniziato la produzione degli oggetti del pupazzo con due carote, una di dimensioni normali, l’altra il più lunga possibile ;). Gli oggetti da creare sono: la sciarpa, il naso, il cappello, la scopa, mentre occhi e bottoni li faccio al solito con i grani di pepe nero. Per la sciarpa, io ho usato due strisce, ricavate dalla carota più lunga. L’ho tagliata a metà per il senso di lunghezza, quindi con la mandolina ho ricavato due fettine che devono essere MOLTO sottili. Ho smussato i bordi e creato dei piccoli tagli per dare l’idea delle frange. Dalla stessa carota ho tagliato un’altra fettina e ricavato con lo stesso procedimento la scopa.decorazioni per buffet, pupazzo di neve con scamorza e carote
  2. Ho montato i due elementi, aiutandomi con delle spille per fermare il tutto.decorazioni per buffet, pupazzo di neve con scamorza e carote
  3. Dalla seconda carota ho tagliato una fettina spessa mezzo centimetro, più o meno al centro, e un’altra fettina alta invece un paio di centimetri, che ho smussato a creare un cilindro. Uniti con uno stuzzicadenti sono andati a formare il cappello. Con un altro pezzetto ho modellato il nasodecorazioni per buffet, pupazzo di neve con scamorza e carote
  4. Con i grani di pepe ho fatto gli occhi e i bottoni e il nostro pupazzo di neve è pronto!

decorazioni per buffet, pupazzo di neve con scamorza e carote

Io ho smussato gli angoli della scamorza a lavoro finito, ma ovviamente è meglio farlo all’inizio, per non rischiare di rovinare tutto! Era il mio primo esperimento di pupazzo di neve, e quindi devo ancora prenderci la mano :D. L’idea è della bravissima Rita del sito Visual Food.

Non è super simpatico per il buffet Natalizio?

Se vi piacciono le mie idee iscrivetevi alla Newsletter gratuita, cliccando qui.

Volete vedere le altre decorazioni? Ecco lo speciale!

Precedente Farfalle tentacoli e pachino, ricetta riciclo Successivo Fettine alla pizzaiola

2 commenti su “Nona puntata delle decorazioni per buffet: il pupazzo di neve

    • Manuela - Ricette sbagliate il said:

      Ah ah vero, però dopo che ha fatto la sua figura ce lo pappiamo lo stesso 😉

I commenti sono chiusi.