Crostini terra e mare

Non ricordo se l’accostamento l’ho mangiato in qualche ristorante, oppure se era su un libro di ricette, ma un giorno che avevo dei fagioli cannellini avanzati e ho visto il polpo in offerta al supermercato,

crostini terra e mare polpo olive fagioli cannellini
Crostini invitanti polpo e cannellini

ho pensato al loro abbinamento, per creare dei crostini terra e mare. Se il polpo è ottimo con le patate, perché non provarlo anche con i fagioli?

Ho comprato quello già marinato con olio, aceto e olive, prometto che la prossima volta cercherò di lessarlo da me, però per un primo esperimento la confezione da 250 gr già pronta andava più che bene.

 

Diciamo che più che una ricetta vera e propria, questo è un esperimento di accostamento di sapori, devo dire davvero sorprendente. Nonché un’idea ottima se dovete riciclare i fagioli lessati qualche giorno prima.

Sia il polpo che i cannellini sono più gustosi a temperatura ambiente, quindi dovete solo ricordarvi di tirarli fuori dal frigo un po’ prima (diciamo almeno un quarto d’ora d’estate e mezz’ora d’inverno) della preparazione.

crostini terra e mare polpo olive fagioli cannellini
Per ogni crostino considerate 50 gr di polpo e 1 cucchiaio di fagioli

E’ sufficiente tagliare 100 gr circa di polpo a piccoli pezzi, dopo averlo sgocciolato. Il mio aveva già le olive nella marinatura, altrimenti se ne possono aggiungere 3-4. Ho unito 2 cucchiai di fagioli cannellini, aggiunto un filo d’olio, sale e pepe. Ho grigliato due fettine di pane creando i crostini e ho messo sopra il condimento.

La prossima volta mi cimenterò nella cottura del polpo e vedremo cosa uscirà fuori…

crostini terra e mare polpo olive fagioli cannellini
Un abbinamento sperimentato per caso da ripetere!

La ricetta dei crostini terra e mare si presta bene anche alla versione  Pret-A-manger, per un pranzo fuori porta o in pausa-pranzo del lavoro, basta portare il pane a parte 😉

Ingredienti a crostino:

  • 50 gr di polpo
  • 1 cucchiaio di fagioli cannellini
  • 2-3 olive verdi denocciolate
  • Due fettine di pane di 10 max 15 cm di lunghezza, alte al massimo 1 cm
  • Olio, sale, pepe

Precedente Spiedini di polpette morbido croccanti Successivo Carbonara ubriaca