Crostini patè di ceci e tonno

I crostini patè di ceci e tonno sono degli sfiziosi antipasti, perfetti per un buffet, ma anche per un pranzo diverso dal solito. 

Più che una ricetta questa dei crostini patè di ceci e tonno è un’idea se volete creare un antipasto diverso dal solito. Ho scoperto infatti che la crema di ceci sta benissimo con il pesce (tonno, ma anche gamberi e persino merluzzo, che saranno i miei prossimi esperimenti). Tutto è iniziato grazie all’Azienda Alberti, che mi ha mandato il suo squisito patè biologico di ceci! Per evitare che il tonno copra il sapore delicato dei ceci dovete aggiungerne poco per ogni crostino, meno di un cucchiaino. Ecco quindi come preparare i crostini – ne vengono circa 25-30 (dipende dal tipo di pane utilizzato) – utilizzando tutto il barattolo di patè. 

Crostini patè di ceci e tonno
Porzioni 25
Io avevo già il patè di ceci pronto, altrimenti dovete realizzarlo aggiungendo ai ceci lessati e frullati un pizzico di aglio, cipolla, rosmarino, limone, olio e sale.
Vota la ricetta
Stampa
Tempo Preparazione
10 min
Tempo Cottura
5 min
Tempo Totale
15 min
Tempo Preparazione
10 min
Tempo Cottura
5 min
Tempo Totale
15 min
Ingredienti
  1. 200 gr circa di patè di ceci
  2. Pane per crostini
  3. 150 gr di tonno
  4. scorza di limone
  5. timo
Istruzioni
  1. Tagliare il pane a fettine e mettere sul grill o su una griglia per avere i crostini.
  2. Spalmare la crema di ceci.
  3. Sgocciolare il tonno e mescolarlo con timo e scorza di limone grattugiata.
  4. Aggiungere il tonno (meno di un cucchiaino) su ogni crostino.
Ricette Sbagliate http://blog.giallozafferano.it/ricettesbagliate/
Precedente Farro ai funghi porcini e tartufo Successivo Polpette al salmone, secondo di pesce o antipasto