Crostata di mandarini

Da un po’ di giorni ho iniziato a sperimentare la frolla per le crostate. La crostata sembra il più sempliceCrostata di mandarini, pasta frolla e marmellata di mandarini dei dolci ma in realtà la pasta frolla non è per niente facile da fare, morbida e friabile almeno. Questa crostata di mandarini (con confettura di mandarini) è molto equilibrata, perché unisce il dolce della frolla al dolce-acidulo del mandarino. 

Partiamo con la frolla. Se la lavorate a mano, cercate di impastare con gli ingredienti (burro, farina, zucchero e uovo) molto freddi, possibilmente su un piano di acciaio o di marmo e dopo esservi sciacquati le mani sempre con acqua fresca. Questi almeno erano  i miei stratagemmi…poi ho scoperto il mixer :D.

  1. Con il mixer ho messo la farina (150 gr), il burro (70 gr), lo zucchero (50-60 gr) e un uovo intero insieme. Ho aggiunto un pizzico di vanillina e un pizzico di lievito per biscotti (tipo ammoniaca, comunque facoltativo) e ho azionato a “singhiozzo”, finché il tutto non si è amalgamato formando una palla.
  2. Ho preso l’impasto e l’ho avvolto nella pellicola, mettendolo in frigo a riposare per minimo mezz’ora.Crostata di mandarini, pasta frolla e marmellata di mandarini
  3. Ho allungato un pochino 250 gr di marmellata di mandarini (lo faccio sempre per evitare che si secchi troppo in cottura) con 4-5 cucchiai di acqua, amalgamando bene.Crostata di mandarini, pasta frolla e marmellata di mandarini
  4. Passato il tempo di riposo ho tolto 1/4 della pasta e steso i restanti 3/4 direttamente su carta forno spolverata di farina. Ho spostato il tutto nella teglia (22 cm circa), versato la confettura e ricoperto i bordi.
  5. Ho steso infine la pasta rimasta e ho tagliato le strisce da mettere sopra la crostata. Non fatele troppo fitte, altrimenti in cottura (come è successo a me) si espandono troppo!!Crostata di mandarini, pasta frolla e marmellata di mandarini
  6. Ho cotto in forno caldo a 180° per circa 30 minuti (come sempre ogni forno è diverso quindi controllate), quando è dorata è pronta!

Le mie dosi di frolla erano abbondanti rispetto alla marmellata, come vedete dalla foto, per questo nella descrizione ho ridotto gli ingredienti, per renderli adatti ad un barattolo di confettura da 250 gr. Come al solito uno sbaglio in ogni ricetta c’è sempre 😉 😉Crostata di mandarini, pasta frolla e marmellata di mandarini

Se vi è piaciuta la ricetta e ne volete conoscere sempre di nuove, iscrivetevi gratis alla newsletter. Iscrivetevi ora!

Ringrazio l’azienda agricola Parco degli Aceri per la marmellata, e ricapitolo gli ingredienti per questa crostata di mandarini:

  • 150 gr di farina
  • 70 gr di burro
  • 50-60 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di vanillina
  • 1 pizzico di lievito ammoniaca (facoltativo, Io ho usato Pavone)
  • 1 pizzico di scorza di limone (anche questo facoltativo, se avete limoni non trattati)
  • 250 gr di marmellata di mandarini (Io ho usato quella artigianale di Parco degli Aceri)

Precedente Omelette funghi e stracchino Successivo Fettuccine zafferano e porcini

Un commento su “Crostata di mandarini

  1. Io adoro le crostate,anche a me piace fare la frolla,qualche giorno fa,ho fatto la frolla al mandarino tra poco la posterò è deliziosa!!complimenti per il tuo blog,faccio parte del gruppo del Lazio e sto facendo un giro per conoscervi tutte!!a presto alla prossima ricetta ciao

I commenti sono chiusi.