Crostata di crema e limoni

In attesa di riuscire a realizzare una vera e propria crema al limone, ho fatto questa crostata di crema e limoni, con crema pasticcera classica e marmellata di limoni, che mi era stata offerta dall’azienda Parco degli Aceri. La marmellata di limoni ha un sapore piuttosto forte quindi dovete dosarla con cura a seconda dei vostri gusti! 

La preparazione è identica a quella di una crostata tradizionale – qui potete trovare passo passo le istruzioni per la frolla – ma l’idea era quella di unire la crema pasticcera molto dolce – qui la ricetta base – con il sapore aspro della marmellata di limoni.

Una volta riposata in frigo e stesa la frolla, ho perciò fatto un primo strato di marmellata. Usatene circa 100 gr per un sapore lieve, 200 gr per un sapore più deciso.

Uniformate bene lo strato con un cucchiaio, quindi coprite con la crema pasticcera classica, che avrete lasciato un pochino lenta vista poi la cottura in forno! 

Cuocete in forno per circa 30 minuti a 180° o comunque fino a doratura. Lasciatela raffreddare e poi decorate con zucchero a velo (e se volete anche con qualche fettina di limone). 

E’ un’idea secondo me divertente per ottenere un buon risultato in termini di equilibrio senza fare la crema al limone vera e propria ;).

Ringrazio l’azienda Parco degli Aceri per la marmellata di limoni, che mi ha fatto venire questa idea!

 

Precedente Persico in guazzetto Successivo Bruschetta al pesto

Un commento su “Crostata di crema e limoni

I commenti sono chiusi.