Cosce di pollo alla cacciatora, in bianco senza pomodoro

La mia ricetta delle cosce di pollo alla cacciatora è in bianco, senza pomodoro quindi. Io preferisco questa versione, perché esalta il sapore del pollo, del vino e dell’aceto di mele utilizzati nella cottura del pollo in padella.

Non so perché non avevo ancora postato la ricetta del pollo alla cacciatora: è un secondo piatto di carne che preparo molto spesso, perché servono pochi ingredienti, piace a tutti in famiglia e risolve spesso il pranzo della domenica (sarà forse perché non riuscivo mai a fare una foto decente? 😀 ).

Le dosi che trovate sono per 2 porzioni abbondanti (se accompagnate da un contorno e basta), 3 porzioni se prevedete anche un primo piatto

Cosce di pollo alla cacciatora, in bianco
Io preferisco le cosce di pollo alla cacciatora senza pomodoro, perché il sapore è davvero unico.
Vota la ricetta
Stampa
Tempo Preparazione
10 min
Tempo Cottura
30 min
Tempo Totale
40 min
Tempo Preparazione
10 min
Tempo Cottura
30 min
Tempo Totale
40 min
Ingredienti
  1. 2 sovracosce e 2 fusi di pollo spellati (peso con osso circa 850
  2. gr)
  3. 1/2 bicchiere di vino
  4. 2 cucchiai di aceto di mele
  5. 1 cucchiaino di aceto con mosto di mele (facoltativo)
  6. 1 spicchio di aglio
  7. 1 rametto di rosmarino
  8. Olio, dado granulare (o sale)
Istruzioni
  1. Sciacquare bene le cosce di pollo e asciugarle. Togliere l'osso dalle sovracosce (i fusi li lascio invece interi).
  2. Dividere le sovracosce in pezzi e praticare dei tagli alle cosce (fusi), in modo che assorbano bene il condimento.
  3. Mettere le cosce di pollo in padella con olio EVO a fiamma massima e coperchio. Cuocere 2-3 minuti per lato (in modo da creare una crosta dorata), poi abbassare al minimo.
  4. Sfumare con il vino bianco e lasciare evaporare senza coperchio per qualche minuto, quindi aggiungere l'aglio a piccoli pezzi, il rosmarino e 1 cucchiaino scarso di brodo granulare (come sostituto del sale).
  5. Proseguire la cottura con il coperchio per almeno altri 15 minuti, girando ogni tanto.
  6. Togliere il coperchio e aggiungere l'aceto. Cuocere ancora 3-4 minuti e poi spegnere.
  7. Servire le cosce di pollo alla cacciatora con il loro intingolo.
Note
  1. Se il condimento dovesse sembrare troppo asciutto potete aggiungere in cottura un mestolino di acqua calda o ancora meglio di brodo.
  2. Metti il coperchio-leva il coperchio, sembra uno scioglilingua ma le varie fasi per me sono importanti per una cottura perfetta 😉
Ricette Sbagliate http://blog.giallozafferano.it/ricettesbagliate/
Buon appetito a tutti! E mi raccomando, non fate mai mancare il pane con questa ricetta, perché il sughetto esige una scarpetta!!

Precedente Muffin agli agrumi, ricetta invernale Successivo Mini polpette di patate e cicerchia, ricetta finger food