Conchiglie zucchine e salsa rosa

Le conchiglie sono ideali, perché si riempiono di sugo!!

Metti che ci sono delle zucchine e un po’ di polpa di pomodoro avanzati, e viene fuori in pochi minuti una pasta sorprendente: le conchiglie zucchine e salsa rosa. Ma possono essere anche pipe rigate. O mezze maniche. L’importante è che sia pasta corta “capiente”, perché quando la mangi deve contenere il sugo! Vale metà del gusto di questo piatto. Gli ingredienti sono pochi, basta un po’ di polpa di pomodoro, una zucchina grande e latte.

  1. Ho soffritto una zucchina tagliata a cubetti (ma altre volte l’ho tagliata a rondelle con lo strumento infernale della mandolina) con un po’ di olio e una mezza cipolla intera – che poi ho tolto – a fuoco medio, finché non si sono abbrustolite bene (a me piacciono bruciacchiate, quindi almeno 10 minuti).
  2. Ho aggiunto la polpa di pomodoro, circa mezzo barattolo da 400 gr e dopo qualche minuto ho aggiunto anche il latte (io direi 100 ml almeno) e abbassato il fuoco al minimo. Se si asciuga troppo si può allungare con l’acqua di cottura o con altro latte. Ho salato.
  3. Ho lessato le conchiglie e condito in padella ripassando a fuoco minimo per due minuti. Una spolverata di prezzemolo e di pepe e il sughetto che va dentro le conchiglie…ho fame!!!
Le zucchine vanno cotte da sole una decina di minuti, poi si aggiunge la polpa di pomodoro, e infine il latte

Gli ingredienti per 2 sono:

  • 170-190 gr di conchiglie
  • 200 gr di polpa di pomodoro
  • 1 zucchina grande
  • 1/2 cipolla
  • Latte 100-150 ml (si può anche fare la variante ipercalorica con la panna ;))
  • Olio, sale, pepe, prezzemolo

Precedente Nachos formaggio e salsa piccante Successivo Salsa alla rucola