Cocktail Cervello in tutte le versioni

La prima volta che ho assaggiato il Cocktail Cervello ero in un locale di Roma che si chiama Mr Boom. Ed erano mooooolti anni fa ;).cocktail cervello, versione originale e rivisitata Poi in questi giorni ero alla ricerca di un cocktail a tema per la serata di Halloween e mi è tornato in mente proprio quello. Cosa c’è di più mostruoso e schifoso di un cocktail cervello per iniziare o concludere la serata? La versione originale è con la vodka alla fragola, ma io ho tentato più esperimenti anche per i meno…alcolizzati :D!

Delle tre versioni di questo Cocktail quella con la migliore riuscita è senza dubbio quella originale a base di Vodka. Le altre, lo ammetto, non hanno assolutamente la stessa resa scenografica, però io ve le mostro lo stesso, poi se conoscete altri abbinamenti per ottenere lo stesso risultato, scrivetemi!!

  1.  Cocktail Cervello, versione tradizionale alla Vodka
    Si serve in un bicchiere short, e gli ingredienti sono: Vodka alla fragola, succo di limone e crema di whiskey. Più un contagocce (o in mancanza una cannuccia). Si versa prima la Vodka, fino a ¾ del bicchiere, si aggiungono alcune (8-10) gocce di limone e si mescola il tutto. Poi si versa lentamente, a gocce, la crema di whiskey, fino a ottenere questo incredibile effetto! Da servire a stomaco pieno, mi raccomando!!!!cocktail cervello, versione originale e rivisitata
  2.  Cocktail Cervello, versione analcolica
    Per questa versione ho sostituito la Vodka con un classico analcolico biondo. Il risultato è un po’ più nebuloso come vedete.
    cocktail cervello, versione originale e rivisitata
  3. Cocktail Cervello, versione Spritz
    L’ho chiamata così perché ho sostituito la Vodka con l’Aperol. Anche in questo caso purtroppo l’effetto non è dei migliori, sembra più una nube tossica :D!
    cocktail cervello, versione originale e rivisitata

Probabilmente è proprio l’alcool della Vodka ad aiutare la trasformazione, quindi solo per uno stomaco forte!

 

Precedente Sesta puntata delle decorazioni per buffet: il bruco Successivo Decorazioni in cioccolato facilissime da realizzare

3 commenti su “Cocktail Cervello in tutte le versioni

  1. alessio il said:

    Ciao secondo me il risultato scenografico non dipende dall alcool ma dalla temperatura la vodka con il limone va mescolato o shekerato con ghiaccio.io per la versione analcolica avrei usato un sanbitter mescolato con ghiaccio sia per abbassare la temperatura e per eliminare il gas,e potresti provare al posto del aperol il bitter campari con lo stesso procedimento ciao e scusa per l intromissione

    • Manuela - Ricette sbagliate il said:

      Proverò sicuramente le versioni bitter e ti faccio sapere 😉 . Anche se non so se la presenza del ghiaccio potrebbe compromettere comunque la scenografia 😀 !

I commenti sono chiusi.