Bruschetta al pesto

Ora che il basilico è di nuovo bello, in vendita ovunque dai banchi al mercato ai supermercati, ricominciamo le ricette al pesto. Bruschetta al pesto e pomodori pachinoLa bruschetta al pesto è una delle più semplici e veloci, ma ha un sapore che vi assicuro vi conquisterà. 

Come sempre potete fare il pesto “espresso” oppure farlo prima e poi conservarlo in freezer in comodi panetti, ecco la ricetta.  Io ho provato anche la variante pistacchi al posto dei pinoli (come al solito ricette sbagliate realizzate con quello che c’è in frigo e in dispensa).

La preparazione è a dir poco semplice, basta dorare le fettine di pane su una griglia, in forno con il grill o anche in padella con un filo di olio evo (Io uso il Sabina DOP che è fenomenale).

Spesso aggiungo anche qualche pomodoro pachino a completamento, e la bruschetta al pesto è perfetta!

Bruschetta al pesto e pomodori pachino

Ricapitolo gli ingredienti, che comunque trovate anche nella ricetta dei panetti di pesto. Si farciscono circa 5 fettine di pane medie:

  • 40 gr di foglie di basilico
  • 40 gr di pinoli (o di pistacchi per variare)
  • 25 gr di parmigiano o misto parmigiano e pecorino
  • Olio (io Sabina DOP)
  • Sale, aglio
  • Un cucchiaio di latte o di acqua
  • Prezzemolo (facoltativo, a me piace ma non è indispensabile)
  • Qualche pomodoro pachino

Precedente Crostata di crema e limoni Successivo Torretta di straccetti e spinaci