RICETTA INFALLIBILE per TORTE ALTE 10 cm Senza Bozzi e Dritte

Ricetta infallibile per torte alte10 cm Senza Bozzi e Dritte

ricetta infallibile per torte alte

Ricetta infallibile per Torte alte

Tutti amiamo fare dolci in casa , anche chi e’ meno esperto o chi odia mettersi ai fornelli, prima o poi casca nella tentazione di voler fare un dolce. Questa irrefrenabile passione si accende quando stanno per arrivare compleanni, ricorrenze particolari oppure giorni di festa e a volte, specie se non siamo proprio ferrati in materia, le ricette si rivelano piu’ o meno perfette o addirittura dei fallimenti.
Oggi vi svelero’ tutti i segreti che ho imparato nel corso di questi lunghi anni per ottenere TORTE DALLA SUPERFICIE DRITTA senza bozzi e che non si afflosciano una volta uscite dal forno , nonche’ sofficissime e pronte per essere decorate. Piu’ che una ricetta infallibile per torte alte vi daro’ una serie di consigli, ma anche di ricette che vi daranno torte alte e soffici che avete sempre desiderato fare!

Buone abitudini da conoscere per fare una torta

  • Come prima cosa la farina va sempre setacciata perche’ ha bisogno di perdere qualsiasi grumo, possibilmente vanno setacciate anche le altre polveri ( lievito, amido di mai o riso, fecola, vanillina ecc ) e anche tutte insieme per essere piu’ amalgamate tra loro.
  • Se aggiungete alla farina una parte di amido o fecola oppure cacao amaro la torta avra’ piu’ fragranza e lievitra’ meglio. Nel pan di spagna la dose e’ sempre 75g di farina e 75 g di amido circa perche’ in questo modo risulta piu’ leggero e fragrante. Per le altre torte basta semplicemente sostituire 80-100g di farina con l’amido desiderato.
  • La torta va infornata subito appena pronta altrimenti iniziera’ a smontarsi e a perdere aria.

Come Evitare l’ antiestetico bozzo al centro

  • Vi e’ mai capitato che dopo aver infornato una torta verso meta’ cottura inizi a formarsi un bozzo al centro che poi puntualmente per rendere dritta la torta dobbiamo tagliarlo appianando la superficie e capovolgere la torta per farla risultare dritta? A me sempre, poi ho capito dov’era l’errore!
  • Se si fa un pan di spagna classico notoriamente SENZA LIEVITO il fatto di fare bozzi o afflosciarsi al centro dipende dal fatto che non viene montato bene, infatti uova e zucchero DEVONO essere montate per almeno 20 minuti ad alta velocita’ finche’ il composto non diventa alto, spumoso, chiaro e finche’ non si riesce a scrivere un otto con l’ impasto stesso.
  • Se, invece si fa una torta classica con lievito, olio o burro il problema sta’ nel lievito stesso, l’eccesso del suo utilizzo porta alla formazione dei bozzi. Per 300 g di farina bastano 8 g di lievito e non di piu’, mentre per 500 g di farina ne bastano 16 g .

Come ottenerle ALTE e SOFFICI

  • Per far si che le torte vengano quanto piu’ alte possibili allora dovete utilizzare come prima cosa stampi alti: per una torta con 4-5 uova e che prevede burro, ricotta o olio nell’impasto e che normalmente va in uno stampo da 24 bisogna utilizzare uno stampo da 20cm in modo che si sviluppera’ in altezza, andra’ cotta a 160° per minimo 50 min ma fate sempre la prova stecchino.
  • La torta ha bisogno di incorporare aria. Per il pan di spagna questo metodo si risolve dividendo gli albumi dai tuorli, incorporandoli separatamente, a mano e con una spatola e aggiungendo poi la farina poca alla volta, a mano e con movimento rotatorio, dall’alto verso il basso.
  • Quando tirate la torta dal forno lasciatela intiepidire per 15 minuti circa e lasciatel raffreddare completamente nello stampo a testa in giu’ poggiando i bordi dello stampo su due tazzine, tipo come per le chiffon cake o le fluffose, in questo modo si manterranno altissime. Una volta fredda la torta toglietela dallo stampo staccando i bordi delicatamente con una spatola e passando sopra la fiamma del fornello per pochi secondi la tortiera, capovolgetela e si stacchera’ in un lampo.
  • Per torte estremamente soffici potete sostituire il burro con l’olio di semi ( ricordate che se volete fare una corretta conversione tra i due ingredienti, in linea generale di olio ne andra’ sempre un po’ di meno, ad esempio per sostituire 250g di burro metteremo 200ml di olio ed in generale sempre 50 ml in meno rispetto al burro ). Le ricette con olio sono sempre piu’ umide e perfette per compleanni e feste perche’ si inzuppano facilmente.

LA COTTURA

  • La cottura e’ fondamentale! In generale le torte vanno cotte tra i 180° ed i 160° e questo dipende sia dall’altezza della torta sia dal tipo di cottura che si utilizza: torte in stampi stretti ed alti vanno cotte a volte piu’ di 50 minuti a 160°, torte basse vanno cotte a 180° per 45 min minimo. Una cottura troppo alta provochera’ subito crepe in superficie e la torta rischia di non cuocere dentro.
  • In forno non va mai assolutamente aperto altrimeti l’aria penetrera’ all’ interno della torta facendola sgonfiare. Per controllare la cottura bisogna sempre aspettare 10-5 minuti dalla sua fine.
  • I tempi di cottura vanno rispettati assolutamente e possono variare di 5-10 min avanti o indietro perche’ se la torta cuoce poco o troppo poco c’e’ il rischio che si afflosci, che risulti cruda all’interno oppure che risulti troppo cotta e ammappazzata all’ interno.
  • Per il pan di spagna in genere la cottura e’ di 170° – 180° forno statico per 25-30 min circa, ma voi qualsiasi torta facciate a 10 minuti dalla fine della cottura fate sempre la prova stecchino e solo se infilandolo nella torta risultera’ asciutto allora la torta sara’ pronta per essere sfornata.

RICETTA INFALLIBILI PER TORTE ALTE E SOFFICI

Trovate la mia ricetta del Pan di Spagna Classico infallibile e senza lievito QUI
Mentre QUI troverete la ricetta del Pan di Spagna al Cioccolato.
QUI Troverete la TORTA che PIACE AI BAMBINI
E QUI una TORTA DELLE GRANDI OCCASIONI da fare in 15 minuti.

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOU TUBE PER ALTRE VIDEORICETTE QUI

ATTENZIONE: SE DESIDERATE AVERE LE MIE RICETTE IN TEMPO REALE LASCIATEMI “MI PIACE” SULLA PAGINA FACEBOOK—> PANE E CIOCCOLATO

 

Lascia un commento