INSALATA DI POLPO E PATATE (ricetta di pesce)

A dire il vero questa insalata di polpo e patate la propongo sempre come piatto unico in famiglia perchè è una ricetta sfiziosa,completa e sostanziosa,perfetta d’estate preparata in anticipo per le calde giornate in cui i piatti fumanti sono banditi,ma anche in inverno quando abbiam voglia di qualcosa di poco impegnativo:pesce fresco e contorno senza il bisogni di deliscare o tagliare,forchetta in una mano e crostino o grissino nell’altra e la cena è finita!.Un’insalata così si può rivelare un’ottimo antipasto freddo per le cene di pesce o la sera della vigilia di Natale da preparare comodamente anche la mattina e tenuto in frigo coperta con della pellicola.Non vi impressionate dalla lunga spiegazione  della preparazione,a volte spiegare a parole è molto più complicato che eseguirlo…fidatevi se vi dico che di difficile non c’è nulla,al massimo c’è noia nell’eliminare le ventose e la pelle(ma è facoltativo,sono buoni,un pò antiestetici e duretti a mio avviso….ma buoni!)

INSALATA DI POLPO E PATATE (ricetta di pesce)INGREDIENTI:

  • Un polpo di 1 kg circa(sufficente per 4 persone)
  • 3 grosse patate
  • 10 olive nere denocciolate
  • 2 carote
  • 1 limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • un bel mazzetto di prezzemolo
  • sale
  • pepe( facoltativo) io ne ho usato pochissimo di quello bianco
  • aceto bianco o succo di mezzo limone(io preferisco quest’ultimo)

PREPARAZIONE:
Vi consiglio di preparare tutto in anticipo,per vari motivi,e principalmente perchè se l’insalata di polpo riposa qualche oretta (almeno una) in frigo,si insaporisce e si amalgamano meglio i sapori.
Mettete sul fuoco una pentola a bordi alti (deve poter contenere il polpo intero sommerso)con acqua,aglio,quasi tutto il prezzemolo(se ne volete tritare un pò alla fine sull’insalata) e un limone (prima lo spremete nell’acqua e poi lo gettate all’interno).
Nel frattempo se non l’ha già fatto il pescivendolo,pulite il polpo come Sonia spiega chiaramente qui.Quando arriverà a bollore,immergete il polpo,coprite e abbassate la fiamma,cuocete per circa 40 minuti :tenete presente l’indicazione di Sonia sui tempi di cottura e cioè 20 minuti per ogni 500 gr di peso pel polpo come spiega qui.
Nel frattempo in un’altra pentola lessate le patate,il tempo dipende dalla dimensione delle patate,il miglior modo per verificare la cottura è forarle con una forchetta e se questa penetra con facilità senza sforzo,le patate son pronte.Fatele stiepidire,sbucciatele e tagliatele a dadini della dimensione che preferite.Una volta cotto il polpo lasciatelo stiepidire nella sua acqua(così si intenerisce ulteriormente) e se come me non amate “quel coloraccio” e le ventosine,è il momento di spellarlo con un coltellino liscio,aiutandovi con le mani riuscirete a eliminare la pelle scura fino a ottenere un bel polpo “nudo”…bianco! Io ho deciso di lasciare scure le estremità dei tentacoli x non sprecare,…e per fare una foto migliore 😛 !
Poi iniziate a tagliare i tentacoli in rondelle e il corpo in pezzi più o meno della stessa dimensione.

insalata di polpo e patate(ricetta antipasto di pesce)

Ora unite il polpo alle patate,affettate le carote con una grattugia a fori grandi e tagliate a rondelle anche le olive nere.Non rimane che condire il tutto con sale,pepe,olio e succo di limone o aceto.A piacere una spolverata di prezzemolo fresco tagliato finemente e l’insalata è pronta per un pò di riposo in frigo,coperto con della pellicola!

 

 

 

Precedente RAGU' CLASSICO di casa mia (ricetta base) Successivo CIPOLLINE IN AGRODOLCE SOTT'OLIO (ricetta contorno)

3 commenti su “INSALATA DI POLPO E PATATE (ricetta di pesce)

  1. Daniele il said:

    La mia paura era per la cottura del polpo, ma usando le tue indicazioni, è venuto veramente tenero e gustoso, davvero complimenti!!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.