Minestra di orzo e piselli

Partecipo al contest “Legami e Legumi”

                                                                                                       

 

 

 

 

 

Questa è una minestrina che mia madre faceva spesso perchè diceva che faceva bene. Non so se questo è vero,ma io continuo a farla sia d’inverno che d’estate e la mangio sempre molto volentieri.

  • Ingredienti:
  • 200 gr. di orzetto
  • 200 gr. di piselli (freschi o surgelati)
  • 1 salsiccia
  • 1 patata
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di prezzemolo
  • sale e pepe
  • Olio evo
  • Brodo q.b.

Mettete a mollo l’orzetto per 2 ore,nel frattempo tritate bene la carota e la costa di sedano.

Mettete un po’ d’olio in un tegame e fate rosolare leggermente l’aglio, la carota e la costa ben tritate ,aggiungete il brodo, l’orzo amollato e cuocete per circa 20 minuti quando finisce di fare la schiuma aggiungete la patata a dadini e i piselli. Tagliate la salsiccia e rosolatela in un po’ d’olio, aggiungetela alla minestra. Fate cuocere ancora un pochino aggiungendo il sale e il pepe . Quando è pronta spolverizzatela con un cucchiaio di prezzemolo tritato.

                                                                            

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Linzer Torte (Torta di Linz) Successivo Frittelle ripiene di zabaglione

19 commenti su “Minestra di orzo e piselli

  1. Che bello….ho visto che avevi pubblicato e sono corsa subito a vedere la tua minestra…bè anch’io direi che con questo freddo una minestrina così buona non può che far bene 😀
    Ciao Laura

  2. sicuramente fà benissimo e dev’essere tanto buona!ti aspettiamo al nostro contest valgono ricette già postate se ti và e se ce l’hai 😀 un bacione ciao

  3. @ E’ vero Grazia ,la mamma è sempre la mamma!!
    @Sì Tina metterò una che c’è già.
    @ Ciao Angie, sarà contento il maritino.
    @Un po’ meglio grazie Vicky
    @Crepi il lupo Marty!!
    @ Sì una buona minestrina

  4. Complimenti! Proverò a farla, io quando mi dicevano che era buona e faceva bene, mi rifiutavo categoricamente di mangiare! Chissà perchè ora tutto ciò che allora non mangiavo ora lo adoro! 😛

  5. Sono certa che tua mamma aveva ragione: ottima e sana questa minestra, peccato che finchè non matura” l’anguriona” non posso mangiare legumi però è proprio invitante! Mi manca un mese e mezzo, nonostante nausee sempre presenti, andiamo avanti. Un abbraccio Laura cara.

  6. Bisogna avere molta cura dell’anguriona, vedrai che passa presto questo mese e mezzo
    Un grande bacio!!!!

  7. Con questo freddo e tutta la neve scesa un buon piatto di minestra ci vuole.
    Bella ricetta e brava come sempre.
    Un abbraccio grande a presto.

  8. ricetteealtro il said:

    E’ quella che da un ottimo sapore, io la metterei in tutte le minestre , così fa un piatto unico!!!!
    Ciao Marti

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.