Dolcetti alle mandorle

Buongiornooo oggi vi propongo dei dolcetti alle mandorle..ricetta di un amica siciliana….mamma che buoni ragazzi!Croccanti fuori e morbidi dentro..mmmm una goduria!Se amate le mandorle come me non ve li fate sfuggire sono eccezzionali!

 

 

Ingredienti per 16 dolcetti:

125gr di farina di mandorle

125gr di zucchero a velo

1/4 di aroma di mandorle

65 grammi di albumi

1 bustina di vanillina

zucchero a velo

Procedimento:

Mettere in una ciotola la farina di mandorle,lo zucchero a velo,la vanillina,l’aroma di mandorle e gli albumi..nel mio impasto ne son serviti 2..amalgamare con cura fino a rendere l’impasto bello morbido..rimarrà anche appiccicoso.Lasciatelo riposare in frigo minimo 12 ore.Riprendere l’impasto..mettere dello zucchero a velo in un piatto..prelevare delle palline dell’impasto e passarle nello zucchero a velo..schiacciatele un pò e mettetele sulla teglia rivestita di carta forno.Riscaldate il forno..180° e continuate a formare i dolcetti fino ad esaurimento dell’impasto.Cuoceteli in forno preriscaldato per 15 minuti circa..appena coloriscono togliete i dolcetti alle mandorle dal forno.Lasciateli raffreddare e conservateli  in appositi contenitori di latta..anche per un mese

 

 

 

Con questa ricetta partecipo al contest A piedi nudi nel parco del blog In Cucina da Eva e La cucina leggera,ma non troppo

 

 

 

 

 

 


Print Friendly

50 pensieri su “Dolcetti alle mandorle

  1. buongiorno cara,che bel risveglio con questi dolcetti,io amo le mandorle quindi corro a prendere la farina e li provo ti faccio sapere,vediamo che cosa combino,hi hi baci e buona giornata

  2. Hanno un aspetto davvero invitante. Me ne mangerei subito se solo li avessi qui vicino…
    Mi piacciono i biscotti con la frutta secca, soprattutto quelli croccanti fuori e morbidissimi dentro.
    Buona giornata.

  3. Che splendidi biscotti!!!
    io adoro le mandorle e trovo stupendo quando un’amica ti regala una ricetta così golosa….
    Complimenti cara e grazie mille!!!
    Baci

  4. Spiegami come si può star bene con -7!!!!
    Che freddo!!!!! Voglio l’estate!!!!!!!!!!
    Comunque va un pochino meglio!!!!
    Buonissimi i tuoi dolcetti!!!! Sono anche bellissimi!!!!
    Un bacione!!!!!!

  5. Mamma mia…quando andai in Sicilia rimasi folgorata dalla bontà di certi biscotti come dici tu morbidi dentro e croccanti fuori…buonissimi..questi poi ti son venuti davvero bene..se passi da me ho una novità..

  6. Ciao tesò…si tutto bene …sono sopravvissuta anche stavolta :D
    Conosco questi dolcetti…li abbiamo sempre comprati in pasticceria e pensavo fosse difficile farli in casa…va bè tu sei bravissima ma ci provo anch’io…grazie per la ricetta…un bacio !!

  7. Faccio anche io una ricetta simile ma con una quantità di mandorle maggiore, troppo buoni, complimenti ! ps: grazie per il tuo interessamento…il mio periodo “no” continua ma pazienza, si va avanti come sempre. A te come va? è passata l’influenza?mi auguro di si, kiss

  8. mi sembra di sentirne il sapore in bocca…li adoro!!! li conosco anche io!!! sono davvero una goduria per il palato!!! bravissima Tina, oggi questa ricetta mi è davvero piaciuta!!! un bacio grande tesoro e spero che tu stia meglio!

  9. M’ispirano un casino cara te li copierò!!! anche qui ci siamo beccati tutti- tranne mia figlia, le non si ammala da cinque anni, e ne ha solo 8!!!- la famigerata influenza!! complimenti per queste meraviglie!!!

  10. Buon giornooooooooooo…. Comincio bene con un paio di questi dolcetti!!!! Beh facciamo che ne prendo anche un paio per i pargoli…. magari son fortunata che me li lasciano!!!! ;)

  11. E questi dolcetti super buoni? e anche bellissimi devo dire… mi ispirano tantissimo.. sicuramente da mettere nelle ricette da provare! un bacione Tina:*

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>