Casatiello napoletano

Casatiello napoletano è una buonissima torta salata ripiena,tipica della Campania.Il casatiello simboleggia la corona di spine del Crocifisso.Viene preparata e consumata sia a Pasqua che per la pasquetta.La mia ricetta è la seguente

Preparate insieme a me il casatiello napoletano,vediamo cosa vi occorre seguitemi

 

Casatiello napoletano

Casatiello napoletano

Casatiello napoletano

Ingredienti per 1 casatiello:

600 grammi di farina 00

300 ml di acqua

180 grammi di strutto

15 grammi di lievito di birra

10 grammi di sale

Pepe

 

Per il ripieno

100 grammi di salame napoletano

100 grammi di provolone

100 grammi di mortadella in un unico pezzo

100 grammi di prosciutto cotto a cubetti

100 grammi di pecorino

sale

pepe

4 uova crude per decorare

 

Procedimento

Riscaldate appena l’acqua,versatela in una ciotolina e scioglietevi il lievito sbriciolato

Aggiungete la farina in una ciotola,al centro inserite la sugna,l’acqua con il lievito,a parte il sale,impastate energicamente la pasta per dieci minuti

Se avete l’impastatrice usate quella

Quando la pasta risulterà soda e compatta copritela e lasciatela lievitare fino al raddoppio

Mentre la pasta lievita preparate il ripieno tagliando salumi e formaggi in pezzetti piccoli

Grattugiate anche il formaggio

Infarinate il piano da lavoro e stendete la metà della pasta con un mattarello formando un rettangolo,tenete un pò di pasta da parte per decorare il casatiello

Farcite il casatiello con la metà dei salumi e arrotolate la pasta

Ponete il casatiello in uno stampo a ciambella imburrato(meglio se con lo strutto),aggiungete sopra il casatiello le uova,facendole ben aderire e fermatele con una croce di pasta

Lasciatelo riposare per altri 40 minuti

Riscaldate il forno statico a 180°per cinque minuti,infornate il casatiello  e lasciatelo cuocere per 40 minuti,controllate la cottura infilando la lama di un coltello

A cottura ultimata sfornate il casatiello napoletano e lasciatelo riposare per un giorno,due prima di gustarlo

 

 

 

 

 

 

 

Alla prossima ricetta ciaoooooooo!!!

Vi ricordo la mia pagina di FB,vi aspetto QUI passate a trovarmi,per qualsiasi dubbio non esitate a contattarmi,vi risponderò in breve tempo.Vi aspetto mi raccomando!!

 

39 thoughts on “Casatiello napoletano

  1. artù il said:

    ma è una vera e propria opera d’arte!!! davvero golosa e buona da assaporare…poi è così simpatica la presentazione che andrebbe bene anche come centrotavola!!

    super brava!!!

  2. Anch’io lo faccio sempre e sto già”smaniando”nell’attesa di prepararlo.Il tuo è un vulcano,si,straripa bontà da ogni strato!Un baciuzzo Tina bella,vado a calare la pasta ;)!

  3. Oh, ecco il casatiello…sai che ne ho sempre sentito parlare, ma non l’ho mai assaggiato…è una vergogna vero?…me lo preparerò con la tua ricetta! grazie! un bacio!

  4. Come sempre…….
    LODE ALLA CUCINA CAMPANA
    e alle tue mani tesoro
    Troppo brava e troppo gustoso u casatiello!!!!!!!!!!!!!
    Un grande bacio Tinuccia
    Ciaooooooooooo

  5. Io il casatiello in tutte le versioni lo mangerei… dal panino alla trecciona, alla torta… tutti !!! Ti dirò: ne ho proprio un debole!!! Bacione e bellissima realizzazione!!!

  6. donaflor il said:

    eccolo il famoso casatiello napoletano…embè…non poteva mancare da voi!
    uno spettacolo per la gola e la vista…bellissimo!
    bravissima e tanti baci

  7. Eccolo qua il famosissimo casatiello… ne ho sentito tanto parlare!!! Ricetta davvero d’hoc della tradizione partenopea, non poteva proprio mancare questa ricetta al nostro appuntamento con la cucina regionale.
    Un bacione.

Lascia un commento

*