Insalata picante di baccalà con avocado e cocco

Ingredienti per 4 persone

300 g di baccalà dissalato

2 avocado maturi

1 spicchio d’aglio

1 cipolla rossa media

2 limoni verdi non trattati

1 bicchiere di latte di cocco

1/2 cucchiaino di peperoncìnoino in pasta

3 cucchiai di aceto di vino bianco

1 ciuffo di coriandolo fresco

per servire:

2 piccole noci di cocco fresche, tagliate a metà (oppure 2 grandi avocado)

Preparazione

Scottate il baccalà per 10′ in un litro d’acqua bollente acidulata con 2 cucchiai di aceto. Sgocciolatela con un mestolo forato e trasferitelo in un’ampia ciotola: lascìatelo raffreddare e spezzettatelo con la  forchetta.

Lavate i limoni, asciugateli e tagliateli a metà; spremeteli filtrando il succo con un colino a trama fine e raccoglietelo in una ciotolina. Riunite in una ciotola il latte di cocco con metà succo di limone, scioglietevi la pasta di peperoncino e amalgamate il tutto. Lavate il coriandolo, asciugatelo, tritatelo finemente e tenetelo da parte.

Spellate l’aglio e tritatelo con la mezzaluna, sbucciate la cipolla e afiettatela finemente; unite entrambi al baccalà a pezzetti e mescolate bene per insaporire.

Sbucciate gli avocado, eliminate il nocciolo e ricavotene la polpa; schiacciatene grossolanamente i 3/4 con la forchetta, tagliate a tocchetti la rimanente e irrorate il tutto con il 3uceo di limone rimasto. Riunite tutti gli ingredienti in una grande ciotola con l’aceto rimasto, mescolate con due cucchiai e profumate con il Coriandolo tritato. Distribuite il composto nei 4 mezzi gusci di cocco e servite.

In alternativa, potete servire l’insalata di baccalà anche nei mezzi avocado, irrorandone prima l’interno con succo di limone, perché non annerisca.

Il vino giusto: Franciacorta Brut

Arcadia 2001  Lantieri e Paratico

Spumante ottenuto da uve chardonnay al 70% e pinot nero. Il perlage è fine e persistente e il gusto è molto fresco e sapido. In enoteca costa circa € 16.

Cheesecake al cocco

Ingredienti

  • 180 g di biscotti secchi Oro Saiwa4731_38
  • 100 g di burro
  • 500 g di Philadelphia Classico in vaschetta
  • 350 ml di latte di cocco per dolci
  • 120 g di zucchero
  • 10 g di colla di pesce
  • 1 bacca di vaniglia
  • 2 cucchiai di cocco disidratato (oppure fettine sottili di cocco fresco)
  • alchechengi

Preparazione

Preparate la base della cheesecake al cocco sbriciolando i biscotti con le lame di un mixer e aggiungendo il burro fuso; mescolate per bene e poi stendete il composto sulla base di una tortiera (meglio se a cerchio apribile) di cm 22 di diametro che avrete precedentemente imburrato e ricoperto con della carta forno. Premete il composto di biscotti in modo da formare un fondo ben compatto (aiutatevi con il dorso di un cucchiaio o con le mani). Mettete il fondo della cheesecake in freezer per 15 minuti.
Nel frattempo ponete a mollo in abbondante acqua ben fredda la colla di pesce, in modo che si ammorbidisca. Versate in un contenitore il Philadelphia classico, il latte di cocco (tranne un paio di cucchiai che metterete in una ciotolina e terrete da parte), lo zucchero a velo e i semini della bacca di vaniglia, e sbattete il tutto per ottenere una crema morbida e liscia.
Quando la colla di pesce sarà morbida, scaldate i due cucchiai di latte di cocco fino a farli diventare bollenti, quindi unitevi la colla di pesce ben colata e strizzata; mescolate velocemente per scioglierla completamente e unite il composto alla crema di Philadelphia, sempre sbattendo.
Estraete il fondo della cheesecake dal freezer e versatevi sopra la crema al cocco, livellandola per bene con una spatola. Mettete il composto in frigorifero per almeno 4-6 ore (meglio sarebbe prepararla la sera prima).
Quando la cheesecake sarà ben compatta, guarnitela con il cocco grattugiato in superficie e gli alchechengi, quindi servitela.

Filetto di vitello con latte di cocco e lime

Un gusto esotico per questa ricetta che abbina l’aroma

Ingredienti

  • 160 g di Philadelphia Classico in panetto8929_38
  • 800 g filetto di vitello
  • 2 dl di latte di cocco
  • 5 lime
  • 30 g di burro
  • 2 spicchi di aglio
  • coriandolo
  • sale
  • pepe rosa

Preparazione

1. Legare la carne con uno spago da cucina, salarla e peparla, metterla in una casseruola (che possa poi andare in forno) con il burro e l’aglio sbucciato e fare rosolare la carne a calore vivace per qualche minuto, rigirandola spesso poi bagnarla con il succo di 4 lime
2. Passare il recipiente in forno a 180 ° C e fare cuocere la carne per un’ora e 15 minuti circa; durante la cottura ogni tanto cospargere la carne con il suo sughetto, se necessario, aggiungere un poco di acqua calda.
3. A cottura ultimata, estrarre la carne dalla casseruola e tenerla in caldo, unire al sugo di cottura il latte di cocco e Philadelphia, regolare di sale e aggiungere del pepe rosa pestato, mescolare e fare cuocere la salsa a fuoco moderato per qualche minuto.
4. Distribuire la salsa su un piatto da portata, unire il filetto e completare la preparazione con delle listarelle di buccia del rimanente lime, del pepe rosa e del coriandolo. Servire subito.