Gelato alla nutella

Il gelato alla nutella è entrato negli ultimi anni nei gusti di molte gelaterie e farlo in casa è molto semplice e il risultato è migliore di molti gelati alla nutella artigianali.

Io ho parlato di nutella per la sua notorietà ma in realtà ci sono “creme alla nocciola” come la nutella decisamente migliori a livello organolettico. Se trovate una crema alla nocciola di alta qualità sicuramente il risultato sarà migliore ma se in casa avete la classica nutella il gelato sarà buonissimo comunque.

Ingredienti:

  • 330 ml di latte
  • 170 ml di panna
  • 90 g di zucchero
  • 50 g di Nutella

Preparazione:

Nella preparazione del gelato bisogna tenere presente che la nutella è una emulsione non troppo stabile e sottoporla a cambiamenti di temperatura elevati la può alterare. Per questo la preparazione del gelato sarà completamente a freddo.

Mettete lo zucchero e la nutella nel becher e poi aggiungete la panna e il latte. Mescolate tutto con il mixer ad immersione fino a quando lo zucchero sarà completamente disciolto e la nutella ben amalgamata. Quando il composto è omogeneo accendete la gelatiera e versatelo. Dopo circa 40 minuti il gelato alla nutella sarà pronto da servire!

Consigli:

Il gelato alla nutella può avere diverse varianti. La più classica è la variegatura. La variegatura deve essere fatta quando il gelato è pronto, prima di tirarlo fuori dalla gelatiera si aggiunge un cucchiaio circa di nutella e si mescola il gelato delicatamente sempre dentro la gelatiera. Quando vi sembra ben variegato potete servirlo.
Variegare con la nutella un gelato già alla nutella può risultare stomachevole quindi un’ottima alternativa può essere quella di variegare alla nutella un gelato al fiordilatte ottenendo un buonissimo gelato variegato. In questo caso oltre al metodo descritto sopra potrete aggiungere la nutella anche direttamente sulle coppe di gelato al momento del servizio.

(Visited 86 times, 1 visits today)

I commenti sono chiusi.