Zucchero a velo fatto in casa

Zucchero a velo fatto in casa - ricetta homemade Con il post di oggi vi illustriamo la ricetta dello zucchero a velo fatto in casa.

È molto utilizzato per la realizzazione di glasse, pasta di zucchero, come sostituto dello zucchero semolato in alcune ricette come la pasta frolla o semplicemente per decorare le torte. A tutti noi è capitato almeno una volta di ritrovarsi nel bel mezzo di una ricetta e accorgersi di non avere lo zucchero a velo richiesto dalla preparazione, magari in orario di chiusura dei negozi. Quindi perché non farselo in casa, risparmiando anche un po’ di soldi, considerandone anche l’elevato costo?
Utilizzando un buon frullatore, il risultato finale sarà paragonabile allo zucchero a velo comprato, noi abbiamo utilizzato con grande soddisfazione il nostro nuovo Kenwood Prospero.

Per la preparazione andremo a utilizzare il 3% del peso dello zucchero di amido di mais, quindi 3 g di amido ogni 100 g di zucchero.
Volendo, per preparazioni particolari potete sostituire lo zucchero semolato con lo zucchero di canna.
In base alle vostre preferenze potrete inoltre aggiungere un poco di vanillina per aromatizzare, circa mezza bustina per 400 g di zucchero.

Ingredienti per lo zucchero a velo:

  • 400 g di zucchero semolato o di canna
  • 12 g di amido di mais (maizena)
  • 1/2 bustina di vanillina (se gradita)

Preparazione dello zucchero a velo fatto in casa:

In un frullatore inserire lo zucchero, l’amido di mais e l’eventuale vanillina e tritare per circa un minuto alla massima potenza.
Fermare, e con un cucchiaio recuperare lo zucchero sui bordi. Riprendere a tritare a velocità più ridotta per qualche minuto fino a ottenere una polvere finissima.

Conservare in un vaso di vetro ben lavato e asciugato al riparo dalla luce e dall’umidità.


Ricette simili che potrebbero piacerti:


12 thoughts on “Zucchero a velo fatto in casa

  1. Non ho mai provato a farlo ma mi cimenterò presto, visto che o zucchero a velo mi serve sempre tanto e immancabilmente mi manca…..
    Grazie!!!

  2. Vorrei sapere quale elettrodomestico usare perché a parte il vecchio macinacaffè di mamma colo frullatore moderno tipo Kenwood o bravo Simac non riesco.
    Se qualcuno può aiutarmi ve ne sarò grata.
    Intanto mi appunto la ricetta dello zucchero a velo.
    Grazie.

  3. Grazie, essendo in possesso di un Prospero 280 provo allora , avevo paura che non fosse l accessorio adatto e non volevo combinare guai, visto il costo della macchina.

  4. Vorrei sapere se possibile quanta “vanillina” devo mettere (in grammi) nella ricetta di cui sopra per sapermi regolare. Sono all’estero e non posso comprare le bustine in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*