Crema da spalmare alle nocciole e cacao tipo Novi (Nutella fatta in casa)

Print Friendly, PDF & Email

Vasetto di crema di nocciole e cacao - nutella fatta in casaCrema spalmabile alle nocciole e cacao tipo Novi (Nutella fatta in casa), semplice e veloce da preparare.

Rispetto alle sorelle commerciali ha circa 200 kcal in meno ogni 100 g e anche una minore quantità di grassi. Nonostante sia una versione “light” non ha niente da invidiargli, ha un ottimo gusto di nocciole e il cacao le conferisce una fantastica aroma.

Qualitativamente è parecchio superiore alla crema Ferrero, con una percentuale di nocciole intorno al 30%, rispetto a un misero 13%. La quantità di zucchero è inferiore, non contiene “olii vegetali” di dubbia provenienza e il latte in polvere è sostituito da quello fresco.
Per un approfondimento sulla scarsa qualità della Nutella rispetto alla crema Novi vi rimandiamo al link: http://www.cibo360.it/alimentazione/cibi/dolci/nutella.htm

Ingredienti per 160 g di Nutella fatta in casa:

  • 65 g di latte parzialmente scremato
  • 50 g di nocciole pelate
  • 30 g di fruttosio
  • 15 g di cacao in polvere

Preparazione della crema alle nocciole e cacao:

Frullare finemente le nocciole con il fruttosio fino a raggiungere la consistenza di una pasta omogenea, compatta e oleosa.

In una ciotola sufficientemente capiente versare latte, cacao e la pasta di nocciole e cominciare a mescolare dolcemente il tutto assicurandosi che non ci siano grumi nel composto.

Per un risultato ideale utilizzare una spatola da cucina in silicone che consente facilmente di raschiare le pareti della ciotola e mescolare fluidamente.

Quando la crema raggiungerà una consistenza morbida e cremosa (apparirà leggermente liquida), invasare e riporre in frigorifero.

Dopo un paio d’ore il composto acquisterà più consistenza, raggiungendo un bell’aspetto e una buona spalmabilità.

Conservare la crema di nocciole e cacao in frigorifero fino a due settimane.

Valori nutrizionali medi per 100 grammi:

322 kcal; carboidrati 23,1 g; proteine 7,4 g; grassi 22,6 g

Nutella: 533 kcal; carboidrati : 57 proteine : 6.5 grassi : 31

Novi: 538 kcal; Carboidrati: 42.7 Proteine: 11.7 Grassi: 35.6

Note:

Il contenuto di nocciole è poco meno di un terzo (Crema Novi 45%, Nutella 13%), utilizziamo il fruttosio al posto dello zucchero per il suo maggior potere dolcificante (è possibile utilizzare il comune zucchero da cucina, a parità di quantità la crema risulterà un po’ meno dolce).
Costo – Il costo al kg della nostra crema di nocciole e cacao è di circa 6,5€ nella versione con fruttosio e poco meno di 6€ con lo zucchero (crema Novi circa 13€, Nutella circa 7€).

L’abbiamo anche preparata con le noci al posto delle nocciole, il risultato è interessante, crema più densa e un gusto un po’ diverso dal solito.
Anche con le mandorle risulta golosa e ben spalmabile.

Fonti:


Ricette simili che potrebbero piacerti:


29 thoughts on “Crema da spalmare alle nocciole e cacao tipo Novi (Nutella fatta in casa)

    • Vedrai che non te ne pentirai, noi ne teniamo sempre un po’ in frigorifero per soddisfare la nostra golosità! 🙂

  1. L’abbiamo anche preparata con le noci al posto delle nocciole, il risultato è interessante, crema più densa e un gusto un po’ diverso dal solito.
    Anche con le mandorle risulta golosa e ben spalmabile.

  2. interessante!ho una marea di nocciole dei miei alberi da smaltire,mi metto all’opera!una curiosità:quanto tempo si può conservare in frigo?

    • Sinceramente non ci ho mai provato, però secondo me almeno una piccola parte di latte è bene che ci sia, rende la crema delicata. Magari prova con una parte di latte e una d’olio. Volendo si potrebbe mettere anche del burro di cacao, io però ho preferito farla senza, mi sembra già ottima così…

  3. Salve 😉
    Avrei una domanda.. posso conservarla anche fuori dal frigo, come nutella o novi?
    E in frigo.. due settimane anche utilizzandola ogni mattina (quindi tirandola fuori dal frigo e lasciandola scaldare per poterla spalmare meglio 😉 )?
    Grazie!!

    • La crema va conservata in frigorifero perché contiene latte. La consistenza è abbastanza cremosa, non c’è bisogno di tirarla fuori prima di usarla.

  4. Ciao, ho provato a fare la “Nutella” non con la vostra ricetta, ma cercando di estrapolarla dagli ingredienti della Novi, ora proverò questa. Però ho una curiosità: il fruttosio non mi si frulla mai bene (come succede con lo zucchero), mi rimangono sempre un sacco di granulini. Secondo voi come si fa a renderlo liquido, posso provare a scioglierlo nel latte caldo?
    E perché si conserva fino a 2 settimane? Usate il latte UHT?
    Grazie e vi terrò aggiornati,
    Elisabetta

    • Noi frulliamo il fruttosio assieme alle nocciole, e il risultato ci pare soddisfacente. Se non sei soddisfatta puoi provare a scioglierlo nel latte.
      Per garantire una durata accettabile alla crema utilizziamo latte a lunga conservazione.

      • fatta oggi, ma con latte fresco (tanto non credo durerà molto, la mangeremo prima)… Sciolto il fruttosio nel latte: meglio! domani provo a metterla sul pane a mia figlia: vediamo che dirà!
        Grazie,
        Elisabetta

  5. Non avendo in casa il fruttosio preferirei usare lo zucchero; devo cambiare le dosi rispetto al fruttosio o no?
    Grazie, proverò al più presto, magari già in giornata per una golosa colazione del weekend!

  6. Pingback: Crema di cacao e nocciole per la prima colazione | Un buco hobbit

  7. Potrebbe essere un’eresia, ma si potrebbe preparare senza nocciole? Adoro la crema Novi ma ho un figlio allergico alle nocciole.

    • Ciao, come abbiamo riportato nelle note anche noi l’abbiamo già preparata senza le nocciole.
      Con le noci il risultato è interessante, crema più densa e un gusto un po’ insolito.
      Utilizzando le mandorle la crema risulta comunque golosa e ben spalmabile.

  8. Pingback: Crema di cacao e nocciole per la prima colazione | Un buco hobbit

  9. Ciao, è una ricetta davvero interessante, stavo pensando ma se usassi il latte in polvere come nella crema Novi originale non si presenta più il problema che dura 2 settimane in frigo giusto? Poi per renderla più densa e cremosa secondo te se aggiungessi il burro d cacao e la lecitina (nella crema novi ci sono entrambi) quanto ne dovrei mettere? =) grazie!
    Già cosi sembra fantastica! Era per renderla più splamabile e farla durare più a lungo =)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*