Spaghetti con crema di asparagi selvatici e gamberetti

Gli spaghetti con crema di asparagi selvatici e gamberetti sono un primo saporito tipicamente primaverile da preparare in questa stagione.piatto_asparagi_gamberettiIo non ne so proprio fare a meno e fortunatamente quest’anno gli asparagi selvatici si trovano in quantità considerevoli! Così mi sono lanciata nei miei consueti esperimenti culinari e il risultato è stato molto apprezzato dalle mie due cavie: marito e figlio che si sono letteralmente ingozzati, senza parlare, fino all’ultimo spaghetto.

Ed io invece, che sono un giudice spietato, devo dire che avrei preferito una pasta corta, come le mezze maniche, il mio formato preferito, ma non avendolo a disposizione mi sono dovuta accontentare degli spaghetti.

Inoltre, purtroppo, come succede a noi povere (veramente) e incomprese food blogger, per fare le foto, ho dovuto poi mangiare la mia porzione quasi fredda. Che fatica fare bene questo “lavoro” quando lo stomaco brontola! 🙂

La ricetta per preparare gli spaghetti con crema di asparagi selvatici e gamberetti richiede un po’ più tempo di quello minimo che di solito dedico per preparare un condimento, perché i gamberetti sono buoni solo se usati freschi e non congelati.

E’ la scoperta dell’acqua calda, lo so, ma vale la pena ogni tanto concedersi il meglio, ce lo meritiamo e poi così ci guadagniamo anche in salute.

Però questa volta mi sono innervosita, e questo non va bene… avevo anche le sfoglie da pulire e friggere, troppe, tanto che alcune ne ho dovute congelare, e poco tempo a disposizione. Quindi ho deciso che quando, e se, riuscirò a replicare questo stupendo primo, mi procurerò una pasta più degna e capace di fondersi meglio con la crema di asparagi e soprattutto più tempo per fare tutto con calma.

Spaghetti con crema di asparagi selvatici e gamberetti

Ingredienti per 3-4 persone:

  • un mazzetto di asparagi selvatici,
  • 500 g di gamberetti freschi,
  • 300 g di spaghetti,
  • scalogno,
  • olio evo,
  • zafferano,
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

– iniziare sgusciando i gamberetti: tirando via delicatamente dalla parte della coda si sfila anche il filetto interno dell’intestino e poi si può togliere la testa e tutto il resto del carapace. Se l’intestino resta all’interno, occorre incidere con un coltello il dorso per eliminarlo completamente. Sciacquare velocemente.

pulitura_gamberetti

pulitura_gamberetti_1

– Spezzare gli asparagi dalle punte con le dita eliminando la parte finale legnosa.

Lavarli e metterli a soffriggere in una padella antiaderente precedentemente scaldata con l’olio e con lo scalogno tritato, tenendo da parte le punte.

Salare e coprire la padella controllando continuamente che non si attacchino e, se occorre, aggiungere acqua calda.

Cucinare fino a che gli asparagi risultano morbidi. Quindi frullare il tutto per ottenere una crema.

– In un’altra padella soffriggere brevemente le punte di asparagi nell’olio, salare e coprire per pochi minuti, quindi aggiungere i gamberetti e rosolare velocemente.

– Nel frattempo cucinare gli spaghetti, scolare al dente e mescolare in una padella con la crema di asparagi e scalogno e le punte di asparagi con i gamberetti. Mettere sul fuoco per amalgamare bene la pasta con il condimento, aggiungendo lo zafferano fatto sciogliere in poca acqua e un po’ di acqua di cottura della pasta se occorre. Macinare sopra un po’ di pepe.

spaghetti con crema di asparagi e gambretti

 

 
Precedente Risotto con asparagi, stracchino e zafferano Successivo Apple crumble con ricotta al cocco

Lascia un commento

*