Filetto con panatura inglese

Filetto con panatura inglese e erbe aromatiche alla fiamma

Ovvero un cavallo di battaglia del mio maritino!

Paolo e’ troppo bravo a cucinare la carne! io invece sono negata!!

filetto con panatura inglese e erbe aromatiche alla fiamma

Per questa ricetta ha preso spunto da una puntata di Masterchef Italia, ne era rimasto folgorato! Io non so se il risultato e’ lo stesso, ma e’ talmente buonaa!!!

Questa doppia panatura croccante, il filetto rosa che si scioglie in bocca e questo profumo di salvia e rosmarino che io trovo delizioso!! non puo’ non conquistarvi!

Poi dar fuoco alle erbe sul piatto da portata al centro della tavola e’ troppo scenografico!

I vostri ospiti rimarranno a bocca aperta!! 🙂

filetto con panatura inglese e erbe aromatiche alla fiamma

INGREDIENTI

4 filetti di Scottona o Fassona
3 uova
3 etti di grissini torinesi (non salati in superficie)
2 etti di farina tipo 00
2 etti di pangrattato molto fine
2 etti di burro
4 rametti di rosmarino fresco
4 rametti di salvia fresca
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
piccolo bruciatore da cucina

PREPARAZIONE

Togliete i filetti dal frigo almeno 4 ore prima della preparazione cosi che
siano a temperatura ambiente.

Tagliate il burro in 6/8 pezzetti e metteteli in freezer e lasciarli almeno 2 ore.
Accendere il forno e portarlo a 180 gradi.

Spruzzate un po’ d’olio la salvia e il rosmarino e disponeteli a mò di letto su un piatto di portata.

Sbattete le uova in un recipiente abbastanza largo per intingere i filetti.
Rompete i grissini in pezzi piccoli e grossolani in un piatto piano.
In un’altro piatto piano versate la farina e in un’altro ancora il pangrattato.

Intingete un filetto per volta nelle uova sbattute e ripassarlo nella farina, facendo in modo che tutto il
filetto sia ben infarinato.

Dopo qualche minuto reimmergete i filetti nelle uova e poi nei grissini facendo
in modo che i grissini frantumati si attacchino bene alla carne.
Lasciateli riposare x 5 minuti.

Ripassate di nuovo i filetti nelle uova e poi nel pangrattato facendo in modo che i filetti
ne siano totalmente ricoperti, compattate bene con le mani.
Anche dopo quest’operazione lasciate riposare la carne x 5 minuti.

Nel frattempo togliere il burro dal freezer, mettetene 3 pezzi in padella a fiamma bassissima (non deve annerire).

Ora mettete i filetti in padella e cuoceteli almeno 4/5 minuti x lato, nel girarli fare attenzione
a non spaccare l’impanatura.
Se necessario, nel caso il burro cominci ad annerirsi o a scarseggiare,  aggiungete un pezzo di burro freddo alla volta.

Quando l’impanatura sarà ben dorata togliete i filetti e adagiateli sul letto da portata che avevate ricoperto
di erbe aromatiche. Lasciate i filetti in forno per 5-10minuti.
Dopodiche’ portate il piatto a tavola.

Accendete il bruciatore e passate la fiamma sulle erbe in modo che la panatura possa assorbire il profumo di salvia e rosmarino.
L’effetto e’ molto scenografico, e il profumo stuzzichera’ l’appetito dei commensali!.
La panatura sara’ croccantina, e la carne rosa e tenerissima.
Accompagnate con patate al forno al rosmarino.

filetto con panatura inglese e erbe aromatiche alla fiamma

 

(Visited 1.340 times, 20 visits today)
Precedente Crostata Pere e Cioccolato Successivo Bignè allo zola

3 commenti su “Filetto con panatura inglese

  1. la preparazione non è difficile e la prossima volta voglio provare ad aggiungere dello zenzero o qualche altra spezia alla farina……magari sbaglio ma l’idea mi stuzzica! 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.