Crea sito

Strudel salato

strudel salato

Strudel salato 

Antipasto rapido – Minima spesa massima resa – ottima merenda!

Questo in cucina è il mio motto quando ho la pasta sfoglia! Stasera avevamo ospiti e allora mi sono detta cos’ho in frigo?

  1. pasta sfoglia rotonda
  2. patata americana 
  3. zucchine trifolate
  4. tuorlo d’uovo
  5. semi di sesamo
  6. salame Milano
  7. 2 o 3 fettine di scamorza…

e inizio a pensare…”Sì, è un po’ un miscuglio esagerato, ma si può provare!” Ed ecco fatto! 🙂  Srotolate la pasta sfoglia ed inziate a farcisolo la parte più vicina a voi, perchè poi dovremo arrotolare il tutto come si fa per lo strudel; inziate mettendo le fetteine della patata americana, che avrete precedentemente lessato e fatto raffreddare, poi mettete le zucchine trifolate (fredde anche queste), le fettine di scamorza ed infine il salame milano…siate generosi con la farcia, non vi preoccupate anche se vi sembrerà impossibile da chiudere, il vs strudel salato si chiuderà, abbiate fiducia 😛

Ora iniziate a chiuderlo stringendolo delicatamente mentre lo chiudete, tenendolo ben compatto, e terminate di arrotolarlo richiudendo, contemporaneamente, i lembi laterali, su se stessi, come si fa per la carte dei formaggi per non farli seccare quando li mettete in frigorifero, avete presente? Ora mettete il vs Strudel salato in una pirofila, rivestita di carta forno. Adesso praticate delle incisioni, senza arrivare a toccare la pirofila con la lama del vs coltello, in modo tale da “aprire” leggermente quelle che saranno, una volta cotte, le fette del vs Strudel salato. Spennellate ora con il tuorlo d’uovo e ricoprite con i semi di sesami, se vi piacciono, in contrario potrete non mettere semi o metterne altri a vs piacimento, come quelli di zucca, girasole, papavero, etc…

Infornate a 180° per 30 minuti circa, tenete sempre monitorato il vs forno…il mio ormai lo conosco, ma noi che cuciniamo sappiamo bene che la temperatura ed il tempo di cottura, variano da forno a forno…giusto? Ora lasciate raffreddare e prima di servire il vs strudel salato, tagliate le fette fino in fondo, per agevolare i commensali a prendere la propria fetta e se avete dei bambini a pranzo, bè provate a mettere le fette su un bel letto di insalata…ed ecco qui il vs Bruco di strudel salato 😉 Ne andranno matti anche i bambini…ok forse sarà un po’ calorico a causa della patata americana (se non l’avete potete usare anche la patata normale ovviamente) ma una fettina per aprirvi lo stomaco e per prepararvi alla cena…la volete anche voi? 😉

E’ uno dei classici antipasti che io chiamo “minima spesa-massima resa” oppure un antipasto “svuotafrigo”…con la pasta sfoglia si possono creare un sacco di varianti! La vostra qual’è?

strudel salato

Se la ricetta del mio Strudel salato Vi è piaciuta diventate miei Follower qui sul mio Blog e su Facebook potete cliccare  MI PIACE "La Rica in cucina"

sulla  mia pagina: 

La Rica in cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.