Scrigno di scamorza

scrigno di scamorza

Scrigno di scamorza

Eccomi di nuovo qui con voi…oggi che avete cucinato di buono? Io mi sono cimentata in un’improvvisata che si è poi rivelata molto interessante, a nostro avviso…voi che ne pensate del mio scrigno di scamorza?

Ingredienti per due persone per cucinare lo scrigno di scamorza 

  • due fettine di scamone
  • 4 fettine di scamorza affumicata
  • qualche fogliolina di salvia
  • un uovo
  • panatura compra (quella della Buitoni che vedete in foto al termine del post)

Procedimento per cucinare lo scrigno di scamorza:

Battete per bene la fettina di carne col pesta carne, successivamente passatene una nell’uovo e poi nella panatura, ma solo da un lato. Posatela su di un piatto per poterla farcire con la scamorza e una fogliolina di salvia.

Nb: Posate sul piatto la parte che non avete passato nella panatura ovviamente, lasciando quest’ultima esterna.

Fate lo stesso procedimento con un’altra fettina e sovrapponetela alla prima, battete gli angoli col pesta carne, in modo tale da farle incollare fra di loro (se puo’ esservi utile io ho anche leggermente bagnato un polpastrello con l’uovo e ho bagnato i bordi della fettina, per farle aderire meglio l’una con l’altra).

Fate rosolare in forno, come scritto sulla confezione della panatura, oppure, come ho fatto io, l’ho passata sulla mia padella della stonline, così non ho dovuto mettere ne’ olio, ne’ burro, solo una grattata di fiocchi di sale nero di Cipro… Da leccarsi i baffi! ^-^ ma lo lascio dire a voi 😉

Collage

scrigno di scamorza

Se desiderate alcune ricette di antipasti del mio Blog cliccate qui, oppure alcuni secondi piatti sfiziosi. Se invece preferite vi porto direttamente nella home page del mio Blog, da lì potrete scegliere la vostra portata da provare.

Se la ricetta  vi è piaciuta e mi volete seguire, mi trovate anche qui

Fan Page su Facebook La Rica in cucina 

Gruppo su Facebook se vi va di unirvi vi aspettiamo La Rica cucina con voi

Profilo su Google + 

Pinterest 

Snappetize

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*