Dolce mattone

Dolce mattone

Dolce mattone

 Il dolce mattone è un dolce assolutamente super calorico ma talmente gustoso che se ancora non lo conoscete, ne resterete estasiati!

Come sapete le mie origini sono Emiliane e da noi questo dolce è considerato “conditio sine qua non” per festeggiare il compleanno di mio zio, è il suo dolce preferito. Pensate che sia light? E’ quando mai!? Un dolce emiliano è praticamente impossibile sia light, così come la maggior parte delle ricette emiliane in effetti 😉

Vi va di vedere gli ingredienti?

Ingredienti per cucinare insieme il Dolce mattone, per 6 persone:

  • 200 gr di zucchero semolato
  • 200 gr di burro
  • 500 gr di oro saiwa
  • 2 uova + 1 tuorlo
  • un piatto fondo di marsala
  • un piatto fondo di sassolino
  • un piatto fondo di caffè amaro freddo

Procedimento per cucinare insieme il Dolce mattone:

Per prima cosa in una ciotola montate lo zucchero con il burro, fino a rendere il composto spumoso, ora aggiungete uno alla volta le uova ed il tuorlo, fino a rendere il composto spumoso. Adesso dividete il composto in due ciotole diverse, in una mettete il cacao amaro, per le dosi decidete voi in base a quanto vorrete sia “cioccolatoso” il composto; per attenersi alla ricetta tradizionale, è sufficiente che il composto diventi marrone, cambiando così colore dall’altra metà.

Adesso prendete una pirofila di vetro, consiglio di prenderla rettangolare, visto che gli oro saiwa hanno la medesima forma, ed iniziate a comporre il dolce mattone. 

Imbevete un biscotto nella marsala, leggermente da ambe le parti, ora sollevatelo, sgocciolatelo velocemente a mettetelo nella pirofila, fate così fino ad esaurire lo spazio sul fondo della pirofila stessa, imbevendo ogni biscotto con la marsala.

Ora mettete sui biscotti la crema gialla, e preparatevi per fare un altro strato di biscotti imbevuti nel sassolino, sempre velocemente, e vi suggerisco di metterli sempre nello stesso verso, in modo tale che quando andrete a tagliare il dolce, riuscirete a fare le “mattonelle” perfettamente rettangolari.

Ora sui biscotti bagnati con il sassolino, mettete la crema con il cacao, livellate sempre con una spatola ed ora occupiamoci dell’ultimo strato, bagnando i biscotti con il caffè, sempre rapidamente. Ora mettete ancora crema gialla.

Per il quarto strato ripartite bagnando i biscotti con la marsala e procedete come sopra indicato fino all’esaurimento degli ingredienti.

Alternate le creme e le bagne, in questo modo avrete un sapore molto più omogeneo ed uniforme. Se desiderate spolverate lo strato finale di biscotti di cacao amaro.

Vi consiglio di conservare il dolce mattone in freezer, scongelatelo 15 minuti prima di consumarlo, in questo modo apprezzerete al meglio questo dolce eccezionale.

Collage

Collage 2

Che ne dite lo provate a replicare?

Dolce mattone

Alla prossima ricetta, la Rica in cucina vi aspetta 

…ma non scappate, adesso guardiamo insieme l’Angolo delle Curiosità

angolo delle curiosita

Sassolino.  Lo conoscete?

Il Sassolino di Modena è un liquore dal gusto piacevole, dall’aroma delicato, ottimo come digestivo, correttore del caffè e inimitabile nella preparazione dei dolci ai quali dona un sapore inconfondibile.

Tra i liquori più caratteristici della provincia di Modena si segnala il Sassolino, il cui nome deriva dalla città di origine: Sassuolo. L’anice stellato impiegato per la preparazione del Sassolino è il frutto dell’Illicium verum hook, pianta simile all’alloro e originaria dalla Cina. Ha l’aspetto di una stella formata da 8-12 follicoli appuntiti di colore bruno rossastro, contenenti ciascuno un seme più chiaro: ha odore anisato e sapore dolce e nel dialetto del paesino in cui abitano i miei nonni lo chiamiamo “BIRU-BIRU” ^_^

Se provate a preparare il Dolce mattone, mi raccomando fatemi sapere se vi è piaciuto, venite a trovarmi nella mia fanpage e mettete anche la fotografia della ricetta fatta da voi, vi aspetto su La Rica in cucina 

39

Volete prendere spunto da qualche ricetta di primi piatti che ho cucinato? Per vederle cliccate qui. Se desiderate alcune ricette di antipasti del mio Blog cliccate qui, oppure alcuni secondi piatti sfiziosi. Se invece preferite vi porto direttamente nella home page del mio Blog, da lì potrete scegliere la vostra portata da provare.

Se la ricetta vi è piaciuta e mi volete seguire, mi trovate anche qui

Fan Page su Facebook La Rica in cucina 

Gruppo su Facebook se vi va di unirvi vi aspettiamo La Rica cucina con voi

  Profilo su Google + –Profilo su Pinterest Profilo su SnappetizeProfilo su twitter

7 thoughts on “Dolce mattone

  1. Si dovrebbero però specificare le dimensioni della teglia… perché per esempio per quella che ho usato io gli ingredienti erano pochi. Ho dovuto rifare le creme due volte.
    Comunque è venuto buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*