Cotoletta di finocchi

cotoletta di finocchi

Cotoletta di finocchi

La Cotoletta di finocchi è una ricetta davvero semplice, come tutte quelle che sto facendo ultimamente, lo ammetto. Ma sono dell’idea che a volte sia meglio cucinare piatti semplici e veloci,perchè siam tutti bravi  ai fornelli, la dote che di solito manca, per colpa della routine, è la Fantasia, che è fondamentale per una cucina sempre varia, e che non annoia mai. Il finocchio  è una verdura che o la ami o la detesti, è molto depurativa, e quindi farebbe benissimo, ma c’è a chi piace cotto, e chi lo ama crudo (come me) , per cercare di unire la croccantezza del finocchio crudo e la morbidezza di quello cotto ho provato questa ricetta e ne sono rimasta molto soddisfatta! Ecco, non aspettatevi il sapore di una cotoletta di carne, perchè logicamente non è lo stesso, ma è comunque un’alternativa diversa dal solito per far mangiare anche ai più piccini i finocchi. Vi va di vedere come ho fatto la cotoletta di finocchi? Mi fa piacere precisare che la ricetta l’ho presa “in prestito” da una collega blogger, a mio avviso bravissima! Sonia, la conoscete? Cliccate qui per vedere il suo fantastico blog! Grazie ancora cara Sonia per l’idea della ricetta di oggi!

Ingredienti per la cotoletta di finocchi:

  • un finocchio
  • pangrattato
  • parmigiano reggiano
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • olio
  • un uovo sbattuto

Procedimento:

Per prima cosa lavate il finocchio ed asciugatelo con un canovaccio, tagliatelo a fette abbastanza spesse di circa un centimetro o comunque delle stesse dimensioni che vorreste fosse la vostra cotoletta di finocchi. A parte mescolate il pangrattato ed il parmigiano reggiano, con gli altri ingredienti, quindi gli aromi, e mescolate per bene. Passate le fette di finocchi nell’uovo sbattuto, a cui avrete aggiunto un pizzico di sale e pepe, ed immergetelo da entrambi i lati, adesso passate le fette di finocchi nel composto con il pangrattato. Premete bene sopra alle vostre fette, in questo modo la panatura aderirà perfettamente al finocchio. Adesso rivestite una teglia di carta forno e riscaldate il forno a 200 gradi ed infornate, a forno caldo, per circa 15 minuti, se necessario girate la cotoletta di finocchi  sottosopra in modo tale da far completare la doratura su entrambi i lati. Servite ben calda. Un suggerimento che posso darvi è quello di salare anche in superficie, perchè il finocchio , essendo molto ricco di acqua, tende a restare insipido, ma attenzione a non esagerare, mi raccomando, perchè, come dice mia nonna, il sale si può sempre aggiungere e mai togliere 😉

Buon appetito!

Alla prossima ricetta, la Rica in cucina vi aspetta ^_^ 

cotoletta di finocchi

Volete prendere spunto da qualche ricetta di primi piatti che ho cucinato? Per vederle cliccate qui. Se desiderate alcune ricette di antipasti del mio Blog cliccate qui, oppure alcuni secondi piatti sfiziosi. Se invece preferite vi porto direttamente nella home page del mio Blog, da lì potrete scegliere la vostra portata da provare.

Se la ricetta vi è piaciuta e mi volete seguire, 

mi trovate anche qui

Fan Page su Facebook La Rica in cucina 

Gruppo su Facebook se vi va di unirvi vi aspettiamo La Rica cucina con voi

Profilo su Google + 

Pinterest 

Snappetize

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*