Crea sito

Baci di champignon

Baci di champignon

Baci di champignon

Un antipasto alquanto insolito per me, non avevo mai assaggiato i baci di dama fatti con i funghi champignon, voi li avete mai provati? La ricetta l’ho presa dal sito di giallozafferano, ormai è la mia guida ogni giorno, per idee, ricette e fantasia! Avrei potuto farcirli inserendo capperi o altri ingredienti come i pinoli ad esempio, ma ho preferito provarli per la prima volta al “naturale”. Già mi sembrava stranissimo ed insolito mangiare i funghi champignon crudi…ed invece devo ricredermi.

Ingredienti per 12 Baci di champignon:

  • Funghi champigon 24 cappelle
  • Parmigiano reggiano grattugiato 50 gr
  • Pepe bianco q.b.
  • Sale q.b.
  • Ricotta vaccina 100 gr
  • Philadelphia classico 100 gr
  • Pepe q.b.

Procedimento per cucinare insieme Baci di champignon:

Per realizzare i baci di champignon iniziate dalla crema di farcitura, quindi ponete la ricotta in una ciotola, ed unendovi il philadelphia, amalgamate il tutto con una frusta fino ad ottenere una crema liscia senza grumi. Insaporite con Parmigiano grattugiato, salate , pepate e mescolate per amalgamare gli ingredienti. Adesso ponete la crema in frigorifero per almeno 30 minuti, dandole così modo di rassodarsi a dovere.

Nel frattempo mondate i funghi, togliete il gambo girandolo delicatamente, puliteli velocemente con l’acqua fredda ed asciugateli con un panno e spellate le cappelle degli champignon con l’aiuto di un coltellino, prelevando anche il bordo e parte dell’interno dei funghi, mano a mano che li pulite adagiateli su di un tagliere. Prelevate la crema dal frigorifero e lavoratela velocemente con una frusta per amalgamarla di nuovo;

adesso siete pronti per farcire i vostri baci di champignon. Trasferite la crema in un sac-à-poche e riempite le cappelle con la crema stessa, unite le cappelle a due a due come se fossero i famosi “baci di dama”, portate subito in tavola i vostri baci di champignon e buon aperitivo. I baci di champignon vanno consumati subito appena fatti perché i funghi così a crudo tendono ad annerire in fretta per cui è bene preparare la crema con un minimo di anticipo ma pulire i funghi poco prima di servirli. Potete conservare la crema separatamente in un contenitore ermetico per 2-3 giorni e poi farcire i baci prima di servirli.

Baci di champignon

Alla prossima ricetta, la Rica in cucina vi aspetta ^_^  

…ma non scappate, adesso guardiamo insieme l’Angolo delle Curiosità

angolo delle curiosita

Le proprietà dei funghi champignon sono davvero tantissime, ad esempio riducono il livello di colesterolo. Sembra che protegga dalla crescita del tumore alla prostata e anche della mammella. Cioè rallenti la progressione di queste malattie, attraverso un’azione ormonale.

Potenzia l’azione delle cellule immunitarie che nel nostro organismo sono adibite al controllo degli ‘invasori’: sia cellule tumorali, sia virus. Esistono funghi più potenti da questo punto di vista, ma anche lo Champignon dà il suo contributo. Nessun tipo di tossicità.

Ma non è tutto. Anche intestino (costipazione) e rene ringraziano. Nell’intestino aiuta i batteri buoni, i bifidobatteri, e si rivela utile nei problemi di costipazione. In genere, ha un’azione detossificante e viene persino utilizzato quando ci sono problemi di alito cattivo: il fungo neutralizza i composti odorosi. Quindi okkay sono abbastanza economici ed ottimi anche crudi, io per prima chiedo venia allo champignon se nella mia cucina non è tanto presente, ma ho sempre dato più importanza al fungo porcino, che io personalmente amo,ma poco importa.

E’ importante, invece, sapere quanto fa bene, quindi adesso nella lista della spesa avete un ingrediente in più da aggiungere,vi ho convinti? ^_^ 

Vi aspetto domani verso le 16 per la prossima ricetta ed una nuova Curiosità ;-) 

39

Volete prendere spunto da qualche ricetta di primi piatti che ho cucinato? Per vederle cliccate qui. Se desiderate alcune ricette di antipasti del mio Blog cliccate qui, oppure alcuni secondi piatti sfiziosi. Se invece preferite vi porto direttamente nella home page del mio Blog, da lì potrete scegliere la vostra portata da provare.

Se la ricetta vi è piaciuta e mi volete seguire, mi trovate anche qui

Fan Page su Facebook La Rica in cucina 

Gruppo su Facebook se vi va di unirvi vi aspettiamo La Rica cucina con voi

  Profilo su Google +   – Profilo su Pinterest  – Profilo su Snappetize

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.