In questa pagina vi elencherò tutte le mie ricette con gli asparagi.

Il termine “asparago ” deriva dal greco aspharagos che significa germoglio. Essi hanno una particolarità: diversamente da altre verdure, dove i germogli più fini sono anche i più teneri, gli steli più grossi degli asparagi sono i più teneri perché contengono più polpa.

Fu coltivato e utilizzato già dagli egizi e già dal 200 A.C. i Romani utilizzavano l’asparago nelle loro coltivazioni.

Della stessa famiglia dell’aglio e della cipolla, l’asparago ha particolari proprietà diuretiche.

Il suo sapore è molto simile a quello del carciofo e si distingue in tre tipi:

  • asparago bianco che germoglia sotto terra, senza luce ed ha un sapore delicato
  • asparago violetto che in realtà  è l’asparago bianco fuoriuscito dalla terra e quindi soggetto alla fotosintesi clorofilliana, dal sapore amarognolo
  • asparago verde che germoglia completamente alla luce del sole ed ha un sapore marcato. E’ l’unico che non va pelato.

In cucina si utilizzano sia i verdi che i bianchi, privati della parte legnosa.  Dato che il germoglio è più delicato dello stelo, i risultati migliori si ottengono legando insieme gli steli in modo che solo la parte inferiore sia cotta in acqua bollente, mentre i germogli, fuoriuscendo dall’acqua, subiranno una cottura a vapore.

ricette con gli asparagi

Ricette con gli asparagi

<>

<>

Questa pagina è in crescita, continuate a seguirla per essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni. Seguitemi anche sulle mie pagine social:Facebook,Google+TwitterInstagram e Pinterest

oppure

iscrivetevi alla mia NEWSLETTER cliccando QUI o al mio canale Youtube.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*