Pane frattau

Pane frattau
Pane frattau

Quella che vi diamo oggi è una ricetta tipica della Sardegna a base di pane carasau e sugo: “Su pane frattau”. Questo è un piatto molto antico che serviva più che altro per riutilizzare i pezzi di pane carasau rotti, rimasti dal pranzo.

Originariamente il pane veniva bagnato nel brodo di pecora ma si può usare anche il classico brodo di carne o vegetale oppure, come ho fatto io, direttamente l’acqua come per la pasta. Chi vuole, quando il piatto è pronto, può aggiungere anche un uovo in camicia per rendere il piatto ancora più saporito. Su pane frattau è molto semplice e veloce da preparare e davvero è alla portata di tutti. 😀 Questi sono gli ingredienti che vi servanno per preparare 3 porzioni:

 

  • 8 sfoglie di pane carasau
  • 800 gr di pomodori pelati
  • 1 cucchiaino di sale
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • 1/2 cipolla
  • 4 foglie di basilico fresco
  • Pecorino grattugiato q.b.
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • Pepe q.b.

Per prima cosa mettiamo a bollire in una pentola larga l’acqua salata per bagnare il pane, quindi prepariamo il sugo: soffriggiamo la cipolla tagliata a pezzi e aggiungiamo i pelati macinati, il sale, il basilico e portiamo a bollore. Facciamolo cuocere poi per circa 30 minuti a fuoco moderato. Una volta pronto il sugo, iniziamo a preparare i 3 piatti: mettiamo come base un mestolo di salsa al pomodoro e una bella manciata di pecorino, poi aiutandoci con una schiumarola bagniamo un pezzo di pane per 2 secondi nell’acqua bollente (dev’essere bagnato ma non deve rompersi), scoliamolo e mettiamolo sopra il sugo. Cospargiamolo con un altro mestolo di sugo e col pecorino e così via (le dosi del pane sono indicative, potete anche mettere più sfoglie o anche meno). Prepariamo così tutti e 3 i piatti. Infine aggiungiamo l’aceto all’acqua di cottura e, quando rinizia a bollire, mescoliamo con una frusta sempre dello stesso verso per creare un vortice. Quindi versiamo piano le uova (precedentemente aperte) al centro del vortice e lasciamole cuocere per 2 minuti. Scoliamole e sistemiamole sopra i piatti. Spolverizziamo con un po’ di pepe e rompiamo il tuorlo, inondando il pane frattau e rendendolo ancora più gustoso.
Vi consigliamo di dare uno sguardo alla categoria SARDEGNA per scoprire tutte le altre nostre ricette tipiche.

Precedente Panino pomodori e funghi Successivo Spaghetti al sugo di salsiccia

Lascia un commento

*