Patate al forno con funghi cardoncelli e speck

Profumi tipici di questo periodo che ci riportano in posti lontani dalla città, delle corse giornaliere e dai cibi prêt-à-porter da cassetto del freezer. Aromi che ricordano il bosco, l’alta montagna e la soddisfazione di un buon piatto dopo ore, giorno e mesi di fatica e attesa. Vi presento un contorno che in questo periodo dell’anno a casa nostra è un must have. Le patate al forno con funghi cardoncelli e speck sono come il Natale, sai che a un certo punto arriva e non puoi restare indifferente.
Vi racconto come si fa.
Allacciate i grembiuli e questa volta, accendete il forno!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Patate bianche
  • 250 gFunghi cardoncelli
  • 50 gSpeck
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Aglio in polvere

Strumenti

  • 1 Teglia
  • 1 Pelapatate
  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello

Preparazione

  1. Carissimi,questo contorno è semplice quanto buono. Per preparare le patate al forno con funghi cardoncelli e speck come prima cosa accendete il forno e fatelo riscaldare a 180°. Nel frattempo cominciate a lavare le patate e con l’aiuto di un pelapatate o di un coltello a lama liscia togliete la buccia, fatto questo tagliate le patate a piccoli tocchetti, mettete tutto nella teglia e irrorate di olio, aggiungete un pizzico di sale e mescolate bene in modo che ogni pezzetto sia ben avvolto nell’olio e insaporito dal sale. Ora mettete in forno e lasciate cuocere per circa 20 minuti.

    Nel frattempo ripulite i funghi da eventuali residui di terra, divideteli a metà e tagliateli a fette. Passati i venti minuti di cottura delle patate togliete la teglia dal forno e aggiungete i funghi e una spolverata di aglio in polvere. A questo punto mescolate con delicatezza e rimettete in forno per altri 15 minuti. Contemporaneamente aiutandovi con un coltello ben affilato, tagliare a quadratini le fette di speck, riaprite il forno e aggiungete alle verdure, portate a termine la cottura, lasciate riposare qualche minuto e servite.

    Buon appetito.

Precedente Parmigiana di melanzane impanate Successivo Polpette di petto di pollo con speck

Lascia un commento